Gli ospiti attesi che si alterneranno sul palco dell’Ariston: lo spettacolo di Sanremo voluto da Amadeus

Sta per prendere il via la 74esima edizione del Festival di Sanremo, tanti gli ospiti attesi: Roberto Bolle, Russell Crowe, Giovanni Allevi.

Amadeus direttore artistico Sanremo
Amadeus direttore artistico Sanremo (Blueshouse.it)

È la settimana della più importante kermesse canora d’Italia, è la settimana del Festival di Sanremo, che attirerà l’attenzione di milioni di spettatori e focalizzerà l’attenzione dei media. Come da tradizione, Amadeus ha rivelato di “non voler portare sul palco dell’Ariston dei Superospiti, ma solo degli amici, e che i Superospiti sono i cantanti in gara”.

In realtà, anche quest’anno gli ospiti ci saranno eccome, ospiti molto attesi, anche se non tutti quelli previsti e desiderati dallo stesso Amadeus, come Adriano Celentano, invitato, ma che probabilmente darà forfait, o come il campione di tennis Jannik Sinner, che ha elegantemente rifiutato l’invito. Ma non c’è problema, vista la sfilza di illustri ospiti in programma.

I tanti ospiti attesi in programma al Festival di Sanremo: Da Crowe ad Allevi

L'entrata del teatro Ariston
L’entrata del teatro Ariston (Blueshouse.it)

Il primo ospite che salirà sul palco dell’Ariston sarà anche co-conduttore. Si tratta di un esperimento mai adottato prima. Marco Mengoni, vincitore della passata edizione, non solo tornerà a Sanremo per cantare la sua “Due vite”, dando inizio al contest 2024, ma vestirà anche i panni di conduttore, accanto allo stesso Amadeus.

Mercoledì, invece, tornerà sulle scene il pianista Giovanni Allevi. Un ritorno molto apprezzato da tantissimi fan e dal pubblico in generale, dopo la brutta malattia che lo ha colpito. Altro grande ospite sarà l’attore John Travolta, già ospitato nel 2006, e che probabilmente ballerà di nuovo sul palco. Giovedì sera il cantante Eros Ramazzotti canterà “Terra promessa” per celebrare i 40 anni dalla vittoria di Sanremo.

Un momento Amarcord attesissimo e che regalerà grandi emozioni. E ancora, altra star internazionale, oltre a Travolta, è l’attore Russell Crowe, che all’Ariston era venuto nel 2001, quando alla conduzione c’era la compianta Raffaella Carrà. Al Festival, Crowe suonerà la sua musica, essendo il vocalist della Garden Party Band, una blues band davvero valida.

I Superospiti preseti al Festival

Tra l’altro, Russell, proprio perché innamorato perso dell’Italia, ha considerato il viaggio un vero piacere, e ha chiesto di non percepire alcun cachet, esibendosi gratuitamente. Sabato sera, durante la finale, l’Ariston accoglierà il ballerino Roberto Bolle e la cantante Gigliola Cinquetti, la quale canterà la leggendaria “Non ho l’età”, festeggiando 60 anni da quella storica vittoria.

Insomma, tanti ospiti, tante emozioni e tanto divertimento, per un Festival canoro che offrirà, come ogni anno, grande spettacolo. Tra l’altro, l’organizzazione voluta da Amadeus è impeccabile, come al solito, testimoniando l’eccellente lavoro del direttore artistico e il suo desiderio di “svecchiare” il programma più importante della televisione italiana.

Impostazioni privacy