Pier Silvio Berlusconi pronto a sfidare la Rai….pronta una strategia: c’entra Maria De Filippi

L’amministratore delegato Mediaset Pier Silvio Berlusconi è pronto a sfidare la Rai: la strategia messa in atto dall’azienda per il 2024.

Berlusconi nella conferenza stampa Mediaset
Berlusconi nella conferenza stampa Mediaset (Blueshouse.it)

Dopo la morte del papà, Pier Silvio Berlusconi ha deciso di riorganizzare il palinsesto di Mediaset, cambiando diverse cose, lasciando a casa numerosi conduttori e cestinando molti programmi. Si è deciso di bandire la tv trash, anche se l’obiettivo non è stato pienamente centrato. Tuttavia, è il primo passo, forse, per una televisione più pulita ed elegante.

Nonostante tutto, l’amministratore delegato Mediaset, per il 2024, ha messo in piedi una strategia agguerrita per contrastare i programmi Rai, l’eterna rivale. Specialmente in questo periodo, a ridosso del Festival di Sanremo, che focalizzerà l’attenzione per settimane, Mediaset deve proporre qualcosa di interessante per i telespettatori. Quali sono i programmi di Berlusconi?

I programmi di Berlusconi per il 2024: pronto a sfidare la Rai e colpi di trasmissioni

Lo studio di C'è posta per te
Lo studio di C’è posta per te (Blueshouse.it)

Questo periodo dell’anno è davvero delicato. Siamo in pieno inverno, quindi, complici le temperature, le persone preferiscono restare in casa a guardare la tv. Organizzare un palinsesto intelligente non è semplice, ma Pier Silvio Berlusconi sa fiutare l’aria che tira. Che strategia ha messo in atto per battersi contro la Rai?

Una delle trasmissioni di punta di Mediaset è “Grande Fratello”. Tra alti e bassi, il “Grande Fratello” procede spedito fino ad aprile, battendo ogni record di durata, con la permanenza dei concorrenti nella casa di circa 8 mesi. Nelle ultime puntate, inoltre, il GF ha ottenuto ottimi ascolti, perciò sembra superato il periodi di crisi dello scorso autunno.

Certo, bisognerà vedere come andrà durante il Festival di Sanremo. Il GF cercherà di contrastare la nuova miniserie Rai “La Storia”, con Jasmine Trinca. Mediaset ha anche l’asso nella manica, chiamato “Terra Amara”, la serie tv turca ormai spostata nel serale, chiamata a combattere la serie Rai “Doc – Nelle tue mani”.

Inizio di anno esplosivo: Mediaset sfida la Rai

Ora riparte anche la nuova stagione di “C’è posta per te”, condotto da Maria De Filippi, un appuntamento che garantisce sempre grandi ascolti. E poi “Amici”, chiamato a contrastare “Domenica In”. Ma Mediaset ha preparato anche le nuove stagioni di “Le Iene”, “Quarta Repubblica”, “Fuori dal coro”, “Dritto e rovescio”, “Zona bianca” e “Quarto grado”, con i nuovi arrivati Augusto Mincolini e Bianca Berlinguer.

Inoltre, è partito anche il nuovo programma di Gianluigi Nuzzi, “Verità Nascoste”. Infine, Berlusconi punta tutto sui reality, infatti, dopo il “Grande Fratello”, sarà la volta de “L’isola dei famosi”, “la pupa e il secchione”, Temptation Island”, che quest’anno si sdoppia, a luglio e a settembre, e anche la nuova stagione de “La Talpa”.

Impostazioni privacy