I Beatles sono intramontabili, scala le classifiche il nuovo singolo Now and Then

Il nuovo singolo dei Beatles, “Now and Then”, scala le classifiche mondiali, raggiungendo il primo posto. Intramontabili!

I Beatles riuniti nel nuovo video
I Beatles riuniti nel nuovo video (Blueshouse.it)

I Beatles sono ancora tra noi, dopo oltre 50 anni dal loro scioglimento, e il nuovo singolo “Now and Then”, demo scritta e composta dal John Lennon solista, alla fine degli anni ’70, per il disco “Double Fantasy”, scala le classifiche. Sembra di tornare indietro nel tempo, dritti al 1965, visto il testa a testa tra Beatles e Rolling Stones, anche loro tornati da poche settimane con il nuovo album, “Hackney Diamonds”.

Se “Hackney Diamonds” è un disco davvero gradevole, squisitamente Rolling Stones, e riporta la band in classifica, lo stesso di può dire del brano “Now and Then” dei Beatles, rispolverato da Yoko Ono e consegnato a Paul McCartney su cassetta per lustrarlo e riportarlo alla luce. Grazie all’Intelligenza Artificiale è stato possibile ricostruire la sezione ritmica e adagiarla sulla voce svecchiata e ripulita di Lennon.

Il nuovo singolo “Now and Then” scala le classifiche: dopo 54 anni i Beatles tornano al primo posto

Il videoclip di Now and Then
Il videoclip di Now and Then (Blueshouse.it)

La storia dei Beatles è lunga e complessa, ricostruita nei decenni in migliaia di biografie, documentari, interviste e speciali di ogni genere. La band che ha scolpito la storia, che ha venduto più di chiunque altro, che è entrata nel cuore di miliardi di persone, di generazione in generazione. La musica dei Beatles è la musica del pianeta, e la tormentata storia di amicizia/rivalità tra McCartney e Lennon è stata presa in esame milioni di volte.

Il nuovo brano “Now and Then”, in qualche modo li riconcilia, e ricorda a tutti il loro grande amore, la loro fedeltà. Yoko Ono ha scelto proprio Paul per ricordare suo marito, per farlo tornare in vita, almeno per i 3 minuti del pezzo, sotto forma di spettro. Lui, così come George Harrison. Qui troviamo i Beatles vecchi e quelli nuovi, i quali si uniscono e raggiungono il primo posto in classifica in mezzo pianeta.

In UK, il singolo è il più venduto in assoluto, non accadeva da quasi 60 anni, e ciò fa scorrere sulla guancia un leggera lacrimuccia. Se le sovraincisioni di Paul e Ringo sono nuove, insieme agli archi della piccola orchestra utilizzata in studio, le registrazioni di Harrison risalgono al 1995, quando la band stava registrando la trilogia “Anthology”, contenente inediti, demo e pezzi ri-arrangiati.

“Now and Then” è la riconciliazione tra Lennon e McCartney

“Now and Then” è 18esimo brano dei Fab Four a raggiungere il primo posto nelle classifiche inglesi, il primo era la leggendaria “From me to you”, del 1963, l’ultimo era “The ballad of John and Yoko”, del 1969. Non c’erano riuscite le splendide “Real love” e “Free as a Bird”, le altre due postume, riesumate appunto nelle Antologie uscite nel 1995, a toccare la vetta della classifica UK.

Ma non è tutto, perché “Now and Then” ha raggiunto quasi le 20 mila copie fisiche vendute, cifra che lo rende il singolo più venduto negli ultimi 15 anni. Paul e John si videro per l’ultima volta il 23 aprile 1976, nell’appartamento di Lennon, il Dakota Building di New York. Prima di salutarsi, come riporta la rivista Forbes, John disse a Paul “Pensami, ora e allora”, “Think about me, now and then”.

Si tratta dell’ennesima leggenda costruita attorno ai Beatles? Lennon scrisse il brano per il suo amico? Esaminando il testo, inoltre, Lennon scrive “Mi manchi, ora e allora, voglio che tu ci sia per me”. A chi è rivolto? A Yoko, che era sempre presente e con la quale era inseparabile? Non poteva mancargli. Comunque sia, con chiunque ce l’avesse, Lennon ci ha consegnato l’ennesimo capolavoro della sua carriera.

Impostazioni privacy