Quanto ci mancano i concerti in periodo di Covid?

concerti cancellati covid19

Nell'accedere in una qualsiasi pagina web dedicata ai concerti live negli ultimi mesi si rimane colpiti da un susseguirsi di comunicati che annunciano appuntamenti slittare a data da destinarsi oppure annullati del tutto.

Le misure urgenti in conformità alle norme previste per controllare l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 hanno investito in maniera ultra drammatica il mondo della musica. I disagi causati sono interminabili, non soltanto per gli artisti ma anche per i migliaia di fans che aspettavano da tempo di assistere a un concerto dal vivo, avendo acquistato tra l'altro anche il biglietto.

Chi aveva il ticket in mano per assistere all'esibizione live del proprio idolo si trova, da un anno a questa parte, a dover rinunciare a una delle sue passioni più importanti. Le conseguenze sono per parecchie persone devastanti poiché le emozioni vissute durante la performance artistica live, musicale e vocale, sono senza dubbio quelle in grado di avvolgere nell'eccitazione adrenalinica come nessun altro evento.

Inutile dire che la musica si può ascoltare comunque tramite qualsiasi dispositivo oggi a disposizione, con cuffiette di ultima generazione tecnologica e di designer. Non è la stessa cosa che vivere l'esperienza della musica dal vivo dove l'artista di esibisce in assoli vocali e con performance uniche, irripetibili e indimenticabili.

Assomusica" illustra la decisione presa in comune accordo tra gli organizzatori degli spettacoli e dei concerti musicali dal vivo, spiegando che si tratta di un segnale indispensabile per fermare i contagi.

La pagina dedicata allo Spettacolo di SkyTG24 cerca di rassicurare gli utenti spiegando che i tour sono soltanto rimandati e tutti gli artisti aspettano di incontrare i loro fans nel corso del 2021.

È sufficiente aspettare con ansia l'appuntamento con la musica?

Per molte persone rimandare l'appuntamento con lo spettacolo musicale o il concerto dal vivo comporta problemi e disagi. La musica live manca moltissimo proprio perché essenziale per trasmettere emotività e suggestioni uniche.

Di seguito riportiamo soltanto alcuni dei maggiori concerti rimandati che erano attesi da migliaia di persone.

Il tour di Ligabue era senza dubbio uno degli appuntamenti desiderato da moltissimi fans. Il titolo "30 anni in un giorno" evoca un evento live di straordinaria importanza poiché celebrativo di una carriera strepitosa che ha abbracciato in tre decenni ricordi memorabili in parecchie persone. Il rinvio per la prima data al 19 giugno 2020 forse potrà placare gli animi dei delusi?

L'Arena di Verona nel corso del 2020 avrebbe accolto il live di molti artisti capaci di coinvolgere con la loro voce unica. L'appuntamento previsto con Zucchero è stato rimandato a data da destinarsi ma ancora non annunciata. I fans si trovano costretti a dover rinunciare all'evento live in una location suggestiva, senza conoscere le nuove date e con il rischio di non poter partecipare per motivazioni varie.

I comunicati stampa dei produttori di artisti del calibro di "Tiziano Ferro, Claudio Baglioni, Fiorella Mannoia, Cremonini, Bocelli, Brunori Sas, Nek, Gianna Nannini, De Gregori, Biagio Antoniacci", piovono a dirotto annunciando concerti annullati o rimandati nel corso del 2021.

L'incertezza di non conoscere le date per vivere un live musicale non riesce a colmare chi attende da tempo l'incontro strepitoso con il suo idolo, magari perché sarebbe coinciso con un anniversario importante o perché il biglietto acquistato era un regalo super.

Sapere che il costo del biglietto non è perso ma che sarà valido per un prossimo concerto dal vivo, nello stesso luogo e città non sempre rappresenta una soluzione valida.

Rimaniamo in attesa di novità positive, sperando che l'emergenza pandemica termini in tempi brevi.

Post dell'Autore