Josè Sebastiani, il luogo dell’Ariston in cui non può assolutamente metter piede: “Me l’hanno vietato”. La rivelazione del figlio di Amadeus

Josè Sebastiani, la confessione inaspettata a poche ore dall’inizio di Sanremo: “C’è un luogo nell’Ariston in cui non posso assolutamente metter piede”.

figlio di amadeus
Josè Alberto Sebastiani: la confessione su Sanremo – Blueshouse.it

Minorenni al Festival di Sanremo? Fin dagli albori della competizione canora, la risposta rifilata dai vertici di viale Mazzini è la medesima: assolutamente no. Per entrare nel tempio della musica italiana, un requisito sul quale non si è mai soprasseduto è proprio la maggiore età.

È anche per questo motivo che, su RaiPlay, è recentemente approdato il podcast “Stonati a Sanremo – 40 adolescenti senza pass”. Un format con interviste ai giovani appassionati alla kermesse canora. E che farebbero di tutto pur di accedere al teatro Ariston in qualità di spettatori.

Eppure, anche la regola più ferrea può essere aggirata da persone che godono di particolari privilegi. Questo il caso di Josè Alberto Sebastiani. Il 15enne, figlio del conduttore Amadeus, appartiene alla stringata schiera di minorenni che beneficiano di un pass speciale.

Il classe 2009 ne ha spiegato il funzionamento ai microfoni del primo episodio del podcast, “Senza pass non si passa”. Ciò nonostante, anche per il figlio del direttore artistico ci sarebbe una piccola “clausola” sulla quale la direzione non transige. Nemmeno di fronte ad un adolescente “potente” come Josè Alberto.

Josè Alberto Sebastiani, il luogo dell’Ariston che gli è vietato: “Non posso metterci piede”

stonati a sanremo podcast
Josè Alberto Sebastiani ospite di “Stonati a Sanremo” – Blueshouse.it

Sarà una competizione densa di sorprese, quella a cui ha lavorato ininterrottamente il direttore artistico Amadeus. E con tanto di super ospiti che non mancheranno di impreziosire lo svolgimento delle cinque serate.

Josè Alberto Sebastiani, figlio del conduttore, non sta più nella pelle. Il classe 2009, infatti, è uno dei pochi adolescenti ai quali è concesso di accedere al teatro Ariston. Trattandosi del figlio del padrone di casa, del resto, i vertici di viale Mazzini non avrebbero potuto non fare un’eccezione.

Eppure, persino per il privilegiato Josè Alberto vi sarebbe un luogo che la direzione del Festival gli ha espressamente vietato. Il 15enne ne ha fatto menzione proprio durante l’ospitata nel podcast “Stonati a Sanremo – 40 adolescenti senza pass”.

Posso andare ovunque. In sala stampa, dietro le quinte, nei camerini dei cantanti. Tranne che sul palco“. Questa la confessione che il figlio di “Ama e Giò” ha rilasciato ai microfoni del format. “Lì non posso proprio salirci, mi è vietato“, ha aggiunto il classe 2009. Anche per lui, dunque, sussistono dei – seppur trascurabili – divieti quando si tratta della kermesse canora

Josè Alberto Sebastiani e il ruolo al Festival di Sanremo: “È vero, ho aiutato papà in questo”

Non ha fatto mistero, Amadeus, di essersi ampiamente affidato ai gusti dei suoi figli per la scelta dei 30 Big che concorreranno sul palco del teatro Ariston. Una notizia che Josè Alberto Sebastiani, secondogenito del conduttore, non ha esitato a confermare ai microfoni del podcast.

È vero, ascoltiamo sempre le canzoni insieme perché vuole il nostro parere“. Questa la spiegazione fornita dal figlio del direttore artistico. Il quale, tuttavia, si è affrettato ad aggiungere: “L’ultima decisione, però, è sempre la sua“.

Impostazioni privacy