Il Volo, tutta una città ai piedi dei tre componenti: “Un onore”

Un grande onore vede protagonisti i membri de “Il Volo”. E questo è certamente il modo migliore per potersi preparare per l’imminente Festival di Sanremo 2024.

Il Volo premiati dal Comune di Roseto degli Abruzzi, che onore
Il Volo (Blueshouse.it)

“Il Volo” fanno fermare una intera città, e non è la prima volta che accade. I giovani componenti del gruppo hanno sempre fatto il pieno in qualsiasi posto si sono esibiti da quando sono nati ad oggi. Dalle origini del 2009 fino ad ora quante soddisfazioni che ci sono state.

I componenti de “Il Volo” sono Ignazio Boschetto, Piero Barone – entrambi siciliani – e Gianluca Ginoble, abruzzese di Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo. Ormai però sono cittadini del mondo. Tutta Italia li ama e loro tre sono molto ammirati anche nel resto del globo.

In tanti Paesi del pianeta le voci de “Il Volo” sono apprezzate. A dimostrazione di ciò ci sono pure i loro ben venti milioni di dischi piazzati. Con una novità importante: adesso è in uscita il loro primissimo album di inediti, dopo quindici anni di cover illustri intervallate da qualche importante eccezione.

Fu con l’inedito “Grande amore” che Boschetto, Ginoble e Barone vinsero il Festival di Sanremo nel 2015. E sarà con “Capolavoro” adesso che loro punteranno a fare il bis. Ma prima di raggiungere la Liguria loro hanno dovuto onorare un appuntamento importante.

Il Volo, l’omaggio bellissimo nei loro confronti

Il Volo premiati dal Comune di Roseto degli Abruzzi, che onore
Il Volo in concerto (Blueshouse.it)

C’è stata infatti una cerimonia allestita appositamente per loro e che ha avuto lo scopo di omaggiarli. I giovani Boschetto, Barone e Ginoble hanno ottenuto ancora una volta un riconoscimento importante.

È stato Ginoble a rivestire un ruolo privilegiato, a dirla tutta. Lui infatti è stato insignito del ruolo di Ambasciatore nel Mondo della Città di Roseto degli Abruzzi da parte della locale amministrazione comunale. La cosa è avvenuta con una riunione in sala consiliare nel municipio, nel corso della mattinata del 2 febbraio 2024.

Con lui però c’erano anche gli amici Ignazio Boschetto e Piero Barone, a loro volta nominati cittadini onorari della stessa Roseto degli Abruzzi. Di certo questo è un privilegio che capita non a tutti, non tutti i giorni, e che è riservato solamente ai migliori.

Al Festival di Sanremo la cittadina abruzzese quindi ha già fatto capire per chi farà il tifo. Tutti i suoi venticinquemila e passa abitanti sosterranno “Il Volo”. Ma i tre ragazzi avranno da fronteggiare una concorrenza decisamente temibile.

Sono tanti i partecipanti di questa edizione del 2024 che puntano apertamente ad ottenere il successo nel corso della serata finale in programma per sabato 10 febbraio 2024. Ed i componenti della band si sono anche confessati senza filtri in un podcast molto seguito, svelando diversi aspetti sul loro conto che la gente non conosceva.

Di che cosa parlerà “Capolavoro”, il loro brano concepito per Sanremo 2024? E voi sapevate che Boschetto, Barone e Ginoble non si conoscevano e che la nascita de “Il Volo” è successa in circostanze particolari? Meno male che è successo.

Impostazioni privacy