Il Volo, Piero Barone ci prova da solo: la nuova avventura in collaborazione con un altro amatissimo cantautore italiano

Piero Barone, la vera voce tenorile de Il Volo, si estrania dal trio per concedersi una una nuova passione, trovando la collaborazione con un altro mito della musica italiana.

piero barone de il volo in solitaria per un progetto
Piero Barone in solitaria per una passione (Blueshouse.it)

Sono settimane di trambusto per i giovani ragazzi de Il Volo; Piero, Ignazio e Gianluca non sono mai stati al centro del gossip come in questo periodo. Prima per la follia di Boschetto che dopo appena tre mesi d’amore ha fatto la proposta alla compagna –lasciando un po’ di stucco i compagni– poi per il dopo Sanremo.

L’Ariston che li ha uniti nella carriera, iniziata 15 anni fa a Ti lascio una canzone presentato da Antonella Clerici, sembra essere stato quest’anno il punto di non ritorno. Si parla di crisi tra i tre cantanti, di maretta che va avanti da mesi, stando a fonti vicine al trio soprattutto per colpa di Ginoble, e di un progetto musicale che sembra essere arrivato al capolinea.

Una situazione nervosismo che si è palesata con il litigio in diretta radiofonica tra Piero e Gianluca e del quale non si riesce a smettere di parlare, nonostante il trio abbia annunciato per fine Marzo la pubblicazione di Ad Astra -il primo album di soli inediti che conterà anche Capolavoro il brano sanremese- oltre che un tour mondiale. Messaggi distensivi arrivano poi dai diretti interessati che in più occasioni hanno smentito la crisi e anzi sui social -soprattutto i protagonisti del litigio- cercano di mostrarsi quanto più affiatati con foto ma soprattutto messaggi lasciati in pubblica piazza.

I fan però non riescono a fare a meno di pensare che i segnali che questo sia il capitolo finale della storia de Il Volo sia palpabili. Per i tre si vocifera di progetti in solitaria e il primo ad iniziare è stato proprio Piero.

Piero alla ‘festa della corsa’, “Bologna è come una seconda casa”

piero barone alla maratona di bologna
Piero Barone alla fine della maratona di Bologna (Blueshouse.it)

Tre ragazzi, tre personalità diverse e, ovviamente, passioni diverse. Cresciuti insieme e plasmatisi l’uno con l’altro, ascoltando anche arti che generalmente i giovanissimi non seguono, Ignazio, Gianluca e Piero sono comunque tre persone che hanno una propria vita personale che si distacca dal progetto lavorativo.

E così Ignazio è tifosissimo della Juventus oltre che essere un grande appassionato di calcio e pare abbia una passione anche per l’equitazione. Gianluca è un gran sportivo e pare gli piacciano le auto di grossa cilindrata. Ha virato verso il tennis, invece, Piero che però ha anche un’altra grande passione che l’ha portato a staccarsi per qualche giorno dagli impegni lavorativi: la corsa.

Nei giorni scorsi, infatti, il siciliano è stato a Bologna dove ha partecipato alla maratona della città, nonché la più famosa a livello nazionale.

Dopo quella New York, Piero corre tra le strade di Bologna con Morandi

Ebbene sì, Piero Barone è un grande appassionato di corsa e, nei suoi giri per il mondo, si concede anche alcune maratone importanti e conosciute. Ha partecipato a quella di New York, la più famosa di tutte e poi ovviamente non poteva mancare a quella bolognese che si è tenuta il 4 marzo.

Per lui una 21 km corsa in poco più di due ore e durante la quale ha trovato la compagnia anche del maratone d’eccellenza di Bologna, Gianni Morandi che quest’anno si è limitato alla 5 km. “Io la amo (la corsa, ndr) perché è il momento più intimo per ognuno di noi -ha spiegato il cantante-. Bologna è la mia seconda casa da 15 anni. Ho corso su strade che conosco a memoria, è stato bellissimo“.

Impostazioni privacy