Elisabetta Gregoraci: “Discussioni con Flavio Briatore fino all’ultimo”. C’entra il figlio Nathan Falco

Elisabetta Gregoraci, con Flavio Briatore hanno litigato fino all’ultimo per una questione che ha a che vedere con il figlio Nathan Falco: anche il giorno prima di partorire…

Elisabetta Gregoraci perché il figlio si chiama così
Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore: “Discussioni fino all’ultimo per Nathan” – Blueshouse.it

La loro è stata una delle unioni più chiacchierate dello showbiz italiano. La giovane età di Elisabetta Gregoraci, unita alla popolarità di cui invece godeva, già all’epoca, l’imprenditore Flavio Briatore, ci hanno insindacabilmente messo del loro. Ciò nonostante, il rapporto è proseguito indisturbato dal 2006 al 2017, con tanto di matrimonio celebrato nel 2008.

A tenere ancora uniti la showgirl e Briatore, al netto della separazione consensuale, è l’amore che entrambi nutrono per il piccolo Nathan Falco. Il figlio della coppia, che lo scorso marzo festeggiava i suoi 14 anni, è sempre circondato dall’amore dei suoi genitori.

Anche se, al principio, per Gregoraci e Briatore non fu per niente facile accordarsi circa le questioni che avevano al centro proprio loro figlio. A rivelarlo è stata la classe 1980 ai microfoni di “Mamma Dilettante”, il podcast di Diletta Leotta che, tra i tanti temi sviscerati, vede al centro proprio quello della maternità.

Elisabetta Gregoraci sul figlio Nathan Falco: “Io e Flavio ci siamo scontrati fino all’ultimo”

nathan falco briatore
Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore: la difficile scelta del nome – Blueshouse.it

Per Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore non è sempre stato semplice accordarsi su questioni che avessero al centro Nathan Falco. Fin da prima della sua nascita, la showgirl e l’imprenditore non mancavano di battibeccare animatamente.

Come svelato ai microfoni di Diletta Leotta, ciò che li vide contrapposti a lungo fu soprattutto la scelta del nome. “Io volevo Nathan, che significa letteralmente ‘dono di Dio’ – ha spiegato la classe 1980 alla giornalista -. Flavio, invece, voleva un nome che iniziasse per ‘F’“.

Una presa di posizione, quella dell’imprenditore, che la conduttrice non riuscì a smorzare in alcun modo: “Gli spiegai che esistevano svariati nomi con la F, ma non ci fu verso“. Per Briatore, in sostanza, Falco era l’unico nome che avrebbe desiderato attribuire a suo figlio.

Il giorno prima di partorire, stando al racconto della showgirl, i due sarebbero giunti al tanto agognato “accordo”. Il loro primogenito avrebbe avuto un nome composto: Nathan Falco. Una decisione, quella della coppia, che però non ha prodotto gli effetti sperati dai due. Scopriamo in che senso.

Elisabetta Gregoraci “rassegnata”: “Ormai mio figlio ha due nomi”

Per Elisabetta Gregoraci, che con suo figlio Nathan Falco è riuscita a costituire un rapporto splendido, la questione “nome” è ormai un capitolo archiviato. Anche perché l’auspicio della showgirl – quello, cioè, che suo figlio potesse avere un nome composto – non si è realizzato come la 44enne avrebbe sperato.

I miei amici lo chiamano Nathan, quelli di Flavio lo chiamano Falco – ha spiegato una sconfitta Elisabetta Gregoraci ai microfoni di “Mamma Dilettante” -. Giuro: sembra di chiamare due persone diverse“.

La showgirl e l’imprenditore, pertanto, non sono riusciti a far valere le condizioni iniziali del loro “patto”. Con il piccolo Nathan Falco che, verrebbe da commentare, paga lo scotto del mancato accordo tra i suoi genitori.

Impostazioni privacy