Carlo Conti rivela: “Sì, è stato fatto anche a me”. La batosta che non si aspettava di ricevere

Carlo Conti ammette una verità che il suo pubblico non si aspettava minimamente: “Sì, lo hanno fatto anche a me”. Come ha reagito il conduttore più amato.

carlo conti di profilo
Carlo Conti: la rivelazione mai fatta prima – Blueshouse.it

Classe 1961, padrone di casa di trasmissioni storiche di casa Rai tra cui “Tale e Quale Show”, “I migliori anni” e “L’Eredità”. Carlo Conti, agli occhi del grande pubblico italiano, è ormai una sicurezza in piena regola. Di recente, col suo “Rischiatutto 70”, il toscano ha sbaragliato la concorrenza di Mediaset portando a casa il 28,2% di share.

E c’è addirittura chi è pronto a scommettere che Conti, nel giro di un anno, prenderà il posto di Amadeus come conduttore del Festival di Sanremo. L’attuale direttore artistico, che dopo cinque anni abbandonerà la guida della kermesse canora, potrebbe lasciare il timone ad uno tra Gerry Scotti e Carlo Conti.

Per il nativo di Firenze, in sostanza, gli impegni sul piccolo schermo parrebbero tutt’altro che destinati a diminuire. Al contrario, il classe 1961 può affermare a buon diritto di essere uno dei capisaldi della televisione italiana.

Eppure, persino una carriera luminosa quanto quella di Conti è stata contrassegnata, in svariate fasi, da dei momenti di ombre. Di recente, è stato proprio il padrone di casa di “Tale e Quale Show” a sbottonarsi su un avvenimento che, a suo dire, lo avrebbe segnato particolarmente.

Carlo Conti a ruota libera: “Sì, purtroppo è successo anche a me”. Cosa è accaduto al conduttore

carlo conti in tv
Carlo Conti ammette: “Sì, mi è successo” – Blueshouse.it

Di lui, i telespettatori apprezzano il garbo e l’eleganza che contraddistinguono ogni sua apparizione televisiva. Ma anche la spontaneità con cui Carlo Conti, quando si tratta di raccontarsi ai suoi fan, non si risparmia mai dal mettere in campo.

Solo di recente, il nativo di Firenze si è trovato a rispondere ad una domanda scomoda concernente il suo percorso professionale. All’intervistatore che gli ha domandato se qualcuno, nel corso della sua carriera, gli avesse fatto “qualche sgambetto“, il presentatore non ha esitato a replicare con sincerità.

Sì, purtroppo mi è successo – ha ammesso Conti, che non si è bloccato dall’approfondire i dettagli della vicenda -. Se uno mi pesta i piedi penso sempre che non l’abbia fatto apposta. Il tempo è galantuomo“. E non ha mancato, il conduttore, di spiegare quale sia stata la sua reazione dinanzi ad un avvenimento di questo genere.

Carlo Conti e lo “sgambetto” da parte dei colleghi della tv: “Per fortuna il lavoro non è tutto”

Non ha fornito i dettagli del collega o della collega che, a suo dire, non avrebbe esitato a rifilargli uno “sgambetto”. Ciò nonostante, quando si è trattato di reagire, Carlo Conti non avrebbe mostrato il benché minimo cenno di esitazione.

Vivo e lascio vivere – ha concluso il presentatore -. Il lavoro è importante, ma non è al centro della mia vita“. E se ad affermarlo è un personaggio del suo calibro, bisogna assolutamente dar credito a queste esternazioni.

Impostazioni privacy