“Sono stato colpito”: Vasco Rossi lo ha detto a tutti, segnato per sempre

Vasco Rossi, attraverso i suoi canali social, si lascia andare ad una confessione inaspettata per il suo pubblico di seguaci: “Mi ha colpito molto”. Di cosa si tratta?

Vasco Rossi che libri ha letto
Vasco Rossi: la curiosità che non sapevi su di lui – Blueshouse.it

Quando pensiamo al rock italiano, il maggior esponente che balena nelle menti di tutti non può che essere Vasco Rossi. Un cantante che, in quasi 50 anni di carriera, ha sfornato successi indimenticabili e raggiunto traguardi che non hanno eguali nella storia della musica.

Dal 1977, anno in cui cominciava a farsi conoscere, il 72enne ha venduto oltre 40 milioni di dischi. Complessivamente sono 34 gli album ai quali ha lavorato l’artista, di cui 18 in studio, 11 dal vivo e 5 raccolte ufficiali. A questi si aggiungono i due EP ed un’opera audiovisiva.

Oltre ad aver composto la bellezza di 192 canzoni in totale, Vasco ha scritto e musicato per altri interpreti singoli che sarebbero divenuti iconici nel giro di breve tempo. Un artista, in sostanza, che dagli anni Ottanta in avanti avrebbe lasciato la sua firma all’interno di qualunque campo esplorato.

Persino all’interno del suo profilo Instagram, il classe 1952 è seguito da oltre 2 milioni di fan. Con i quali, spesso e volentieri, si lascia andare a confessioni personali che non mancano di calamitare l’attenzione del pubblico. Esattamente come accaduto per l’ultimissimo post condiviso dall’artista.

“Mi ha colpito molto”: la confessione di Vasco Rossi ha lasciato a bocca aperta i fan

Vasco Rossi libri preferiti
Vasco Rossi e la passione per Pirandello – Blueshouse.it

Le sue canzoni più celebri, agli occhi del vasto pubblico che lo segue, non hanno bisogno di presentazioni. Ma quanto i fan di Vasco Rossi possono dire di conoscere a fondo l’artista? O meglio, il privato su cui il 72enne ha sempre cercato di mantenere il massimo riserbo?

A tal riguardo, di recente, è stato proprio il cantante stesso ad aprirsi con il pubblico in merito ad una questione strettamente personale: i gusti dell’artista in fatto di letture. L’ultimo post condiviso dal cantante, accompagnato da una ricca descrizione, ne spiega ogni minimo dettaglio.

Rivolgendosi ai suoi ammiratori, è Vasco a spiegare che, tra i libri che hanno maggiormente contrassegnato il suo percorso di vita, è incluso ancheUno, nessuno, centomiladi Luigi Pirandello. “Mi ha colpito molto“, rivela l’artista al suo curiosissimo pubblico di seguaci. Al quale il classe 1952 non ha tardato ad elencare i motivi per cui il romanzo di Pirandello è uno dei suoi preferiti in assoluto.

“Il protagonista del romanzo è simile a me”: Vasco Rossi racconta la passione per Pirandello

Proprio come il protagonista del romanzo di Pirandello sente di poter essere “uno, nessuno e centomila”, Vasco Rossi si descrive, sotto il profilo artistico, come la “voce di tanti che non hanno voce, ma anche uno che ha poca voce in capitolo“.

Con il personaggio principale del libro del celebre scrittore, il cantante sente di avere molto in comune: “È divertente che uno scopra di essere non una persona sola, ma tante in realtà“. Motivo per cui – puntualizza Vasco raccontandosi, forse per la prima volta in assoluto, ai suoi ammiratori – il romanzo di Pirandello ha rappresentato un vero e proprio “faro guida” per tutto il corso della sua carriera.

Impostazioni privacy