Sparisce il programma cult di Mediaset: fan increduli di fronte alla conferma del conduttore

La decisione è presa ed è il conduttore di sempre di questa trasmissione di punta di Mediaset ad avere detto che finisce tutto con l’ultima puntata.

Ciao Darwin chiuso per sempre sparisce da Mediaset, Bonolis conferma
Pier Silvio Berlusconi (Blueshouse.it)

Mediaset ha portato avanti, soprattutto a partite dall’inizio della attuale stagione televisiva, una profonda opera di rinnovamento. L’amministratore delegato e vicepresidente dell’azienda, Pier Silvio Berlusconi, ha voluto perseguire una strategia ben precisa.

Basta trash, c’è bisogno di dare più qualità ed una informazione più prettamente di taglio giornalistico lì dove possibile. L’esempio più eclatante è rappresentato da “Pomeriggio Cinque”, che ha visto l’allontanamento di Barbara D’Urso (alla quale nel frattempo è scaduto il contratto con Mediaset) in favore di Myrta Merlino.

I risultati non sono stati eccezionali ma la ex conduttrice di alcuni programmi di approfondimento di La7 sembra abbia ottenuto una riconferma per la prossima stagione. Il tutto nonostante la collega Veronica Gentili, in forte ascesa, le starebbe insidiando il posto.

Ma è notizia delle scorse ore la scomparsa di una delle trasmissioni in assoluto più amate di Mediaset, seguite ad ogni stagione da milioni di telespettatori. Quella attualmente in corso sarà l’ultima volta in cui la vedremo. Lo ha confermato il suo conduttore.

Mediaset, dal prossimo palinsesto addio al programma più amato

Ciao Darwin chiuso per sempre sparisce da Mediaset, Bonolis conferma
Paolo Bonolis e Luca Laurenti (Blueshouse.it)

E dunque chiude tutto, in maniera trionfale dal momento che gli ascolti continuano ad essere sempre più che buoni. Ma a questo punto all’ultima puntata sarà il momento dell’addio. Il presentatore storico di questo show ha svelato tutto quanto. E l’ultima puntata è avvenuta il 23 febbraio del 2024.

È “Ciao Darwin” che andrà in pensione. Magari il format verrà riproposto più in là, ma sicuramente non ci sarà più la coppia composta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti alla conduzione. Ed è proprio Bonolis a confermare tutto quanto. Parlando a tvblog lui ha detto che “Avanti un altro!” proseguirà per un’altra edizione “ma Ciao Darwin no”.

Anche Pier Silvio Berlusconi si era sbilanciato sul proseguimento di “Avanti un altro!” pure per la prossima stagione televisiva. Nessuna parola invece su “Ciao Darwin”, i cui motivi alla base dello stop definitivo potrebbero essere diversi.

Anzitutto una certa stanchezza da parte di Bonolis e Laurenti, con magari la volontà di volere fare altro. E poi la impronta il meno trash possibile imposta da Pier Silvio Berlusconi. Per quanto “Ciao Darwin” fosse molto amata, era indubbiamente anche fin troppo “caciarona”.

C’è anche dell’altro però: il contratto di Bonolis con Mediaset sarebbe in scadenza alla fine del 2024. Questo potrebbe spiegare il perché della scelta di mandare in soffitta “Ciao Darwin”. Inoltre Bonolis potrebbe condurre il Festival di Sanremo 2025, dopo che Amadeus ha confermato ufficialmente di avere lasciato l’incarico in seguito a cinque anni fantastici.

Inoltre, dopo più di 43 anni di carriera ininterrotta in televisione, Paolo Bonolis potrebbe avere maturato la decisione di volere avere maggiore tempo libero.

Impostazioni privacy