Fiorello reagisce in maniera terribile alla proposta del sesto Sanremo di Amadeus: cosa ha scritto

Ancora Amadeus e Sanremo? C’è chi vorrebbe così ed il suo amico fraterno reagisce in maniera inaspettata alla dichiarazione ufficiale fatta proprio da Ama.

Amadeus a Sanremo 2025, la divertente reazione di Fiorello
Amadeus (Blueshouse.it)

Amadeus e Sanremo, nell’immaginario collettivo di tutti questo è divenuto ormai un binomio inscindibile. Con il Festival 2024 saranno cinque le edizioni che il conduttore televisivo della Rai potrà annoverare nella sua prestigiosa carriera nel mondo dello spettacolo.

Ed Amadeus a Sanremo ha sempre fatto furore. La sua prima volta, nel 2020, dovette ricevere uno scetticismo generale nell’immediata vigilia, e per i motivi più assurdi.

L’esempio più eclatante avvenne con Selvaggia Lucarelli che su Twitter quasi irrise il presentatore per avere a quei tempi un profilo Instagram condiviso con sua moglie, Giovanna Civitillo.

Tra questa e le immancabili polemiche di stampo politico, fino a passare per gli ostacoli più impensabili (come non citare la surreale vicenda che avvenne tra Bugo e Morgan e lo scenario inedito rappresentato dall’edizione 2021, con il Sanremo di Amadeus senza pubblico a causa della pandemia) alla fine lui ne è uscito sempre vincitore.

Amadeus a Sanremo 2025, la Rai spinge per il si

Amadeus a Sanremo 2025, la divertente reazione di Fiorello
Il post di Selvaggia Lucarelli del 2020

Ogni Sanremo targato Amadeus ha garantito alla Rai ascolti da record, come quasi mai era avvenuto prima che toccasse a lui l’onore e l’onere di assumere le redini della conduzione e della direzione artistica dell’evento.

Ed a viale Mazzini non hanno alcuna intenzione di chiudere il cerchio. Per quanto per Amadeus Sanremo 2024 rappresenti la fine del suo ciclo vincente di cinque anni, nel corso dei quali lui si è tolto tante soddisfazioni, adesso è lui stesso ad aprire alla possibilità di un ulteriore Festival da dirigere e presentare.

Sanremo 2025 insomma potrebbe vedere ancora Amadeus come maestro di cerimonie. È quello che la Rai vuole e che lo stesso “Ama” ha confermato durante una sua intervista concessa al quotidiano “La Repubblica”.

All’indomani del Festival 2024 lui e l’azienda si confronteranno, cosa che a lui sembra doveroso fare soprattutto per una questione di rispetto nei confronti della Rai. E poi anche perché si sente voluto ed importante, requisito che fa fare sempre la differenza nella buona riuscita di un lavoro.

Fiorello sbotta: “Quest’uomo mi spaventa”

Amadeus a Sanremo 2025, la divertente reazione di Fiorello
Fiorello (Blueshouse.it)

Amadeus non aveva e non ha niente da dimostrare, ma un sesto Festival di Sanremo potrebbe essere l’ennesima ciliegina sulla torta per lui. Ed ovviamente il romagnolo tirerebbe in ballo l’amico di sempre, Fiorello, che dal 2020 ad oggi è sempre stato una presenza fissa.

Anche il mese prossimo lo vedremo all’Ariston, nonostante a questa apertura di Amadeus per una eventuale disponibilità pure per il 2025 ha suscitato una reazione “forte” da parte dello showman siciliano.

Il 63enne di Catania ha pubblicato un post su Instagram in cui prima mostra una schermata che sintetizza le dichiarazioni di Amadeus in proposito e poi una espressione di sé stesso accigliato. Con tanto di commento che la dice tutta: “Quest’uomo mi fa veramente paura! Stephen King dovrebbe prendere spunto per un nuovo romanzo… da brividi!”.

È un modo divertente, quello di fare il finto arrabbiato, per esprimere sostegno all’amico e la volontà che questo proposito possa diventare realtà.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rosario Fiorello (@rosario_fiorello)

Impostazioni privacy