Elettra Lamborghini “brilla” prima di entrare in studio in diretta: “Me ne sono bevute 50”

Elettra Lamborghini “brilla” prima di entrare nello studio di Alessandro Cattelan: “Me ne sono bevute 50”. Pubblico paralizzato.

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini ospite di Alessandro Cattelan – Blueshouse.it

Si è parlato di lui come l’erede di Amadeus al Festival di Sanremo. Del resto, data la sua capacità di attirare come una calamita il pubblico dei giovanissimi, Alessandro Cattelan era parso subito essere uno dei candidati alla conduzione della kermesse canora 2026.

Un ruolo che, invece, gli è stato soffiato dal collega Carlo Conti, ben più rodato se si tratta del Festival della canzone italiana. È altrettanto vero, però, che il presentatore – ex punta di diamante di Sky – ha il suo bel da fare in questo particolare momento della sua carriera.

Lo scorso 20 maggio, su Rai 2, è infatti partita la prima edizione di “Da vicino nessuno è normale”. Un varietà in cui il classe 1980 mescola interviste agli ospiti, candid camera, giochi con il pubblico ed esperimenti sociali, nel tentativo di fornire un prodotto “fresco” e appetibile al pubblico Rai.

Ieri sera, lunedì 27 maggio, è andata in onda la seconda puntata di “Da vicino nessuno è normale”. La quale si è potuta fregiare di un’ospite a dir poco irrefrenabile. Parliamo della scatenatissima Elettra Lamborghini. Che, fin dal principio del suo ingresso studio, è riuscita a calamitare le attenzioni dei presenti per una ragione ben precisa…

Elettra Lamborghini, ingresso in grande stile da Alessandro Cattelan: protagonista all’Ikea

Elettra Lamborghini brilla da cattelan
Elettra Lamborghini rivela: “Sono brilla” – Blueshouse.it

È stata accolta nello studio di “Da vicino nessuno è normale” con tutti gli onori. “Io ed Elettra ci conosciamo da anni, ci siamo sempre divertiti molto insieme“, l’ha annunciata il padrone di casa, prima che l’eclettica cantante facesse il suo ingresso in trasmissione, fasciata da un aderentissimo e incantevole abito bianco.

Protagonista di una candid camera filmata all’interno di un negozio Ikea, la cantante ha dato prova di saper stare al gioco. E persino di poter essere una formidabile attrice, data la precisione con cui ha portato a termine i compiti che il presentatore le suggeriva tramite l’auricolare.

Prima ancora di trasmettere il filmato dell’esperimento sociale di Lamborghini, tuttavia, Cattelan ha cercato di metterla a suo agio sul palco, ponendole alcune domande: “Quali sono le tue fobie? C’è una cosa che proprio non sopporti?“.

Il fatto che la cantante stentasse a rispondere agli interrogativi, incappando in continui sorrisetti, ha spinto il conduttore ad approfondire la questione. La risposta rifilatagli dall’ospite, in pieno stile “Elettra”, non ha potuto far altro che travolgere Cattelan e l’intero pubblico in pieno.

Elettra Lamborghini non riesce a trattenersi e ammette: “Sono brilla. Ho bevuto 50 coca cola”

Per smaltire al meglio l’ansia che la stava cogliendo dietro le quinte, Elettra Lamborghini ha pensato bene di far appello alla bevanda più amata di tutte. E non si è fatta problemi ad ammetterlo davanti al pubblico di “Da vicino nessuno è normale”. Anche perché Alessandro Cattelan, al quale non sfugge nulla, aveva immediatamente notato la sua “contentezza”.

Sono mezza brilla – ha ammesso la cantante tra una risata e l’altra -. Dietro le quinte, nell’attesa, mi sono sparata 50 lattine di coca cola. Sono in brio“. E giù grasse risate e applausi a profusione per l’ironica, irrefrenabile cantante.

Impostazioni privacy