Virginia Raffaele “buffona del gruppo”: l’infanzia atipica, poi la scoperta del suo grande talento

Virginia Raffaele ha trascorso un’infanzia atipica: con la comicità nel dna, ben presto scopre il suo talento immenso, costruendo una carriera straordinaria.

Virginia Raffaele
Virginia Raffaele, la comica (Blueshouse.it)

Senso dell’umorismo travolgente e battuta sempre pronta, Virginia Raffaele è una delle comiche più amate sulla scena dello spettacolo, conosciuta per i suoi siparietti unici e le sue imitazioni impeccabili.

Classe 1989, originaria di Roma, fin dall’infanzia è stata immersa nel mondo dello spettacolo, provenendo da una famiglia di circensi. I suoi nonni sono i fondatori del circo dell’Eur, dove Virginia cresce e questo ha una forte influenza su di lei, portandola agli studi teatrali: diplomatasi all’Accademia Teatrale Europea del Teatro Integrato Internazionale, si forma anche come ballerina.

In seguito, debutta sul piccolo schermo recitando in soap come “Il maresciallo Rocca”, “Carabinieri” e “Incantesimo”. Dopo le esperienze da attrice, la Raffaele si fa conoscere come comica, spiccando in format del calibro di “Mai dire Grande Fratello Show” e “Quelli che il calcio”, dove si distingue con le sue interpretazioni uniche di personaggio come Belen Rodriguez e Ornella Vanoni (qui trovi un retroscena sulla cantante e attrice). Dal 2015 diventa una presenza fissa nelle trasmissioni di Maria De Filippi, portando le sue imitazioni uniche. Tra i tanti impegni, Virginia ha anche condotto il Festival di Sanremo. Inoltre, è stata tra i concorrenti di “LOL – Chi ride è fuori”.

Virginia Raffaele: dall’infanzia particolare alla scoperta del talento immenso

Virginia Raffaele, la comica
Virginia Raffaele (Blueshouse.it)

Cresciuta in un famiglia di circensi, Virginia Raffaele ha la comicità nel dna. Sua nonna era una clown e la cosa l’ha influenzata molto, sviluppando il suo senso dell’umorismo. Nonna e nipote passavano i pomeriggi facendo cose buffe: è stata proprio lei a trasmetterle la voglia di far ridere gli altri.

Tutto questo ha reso Virginia una bambina diversa dagli altri. Da sempre si è sentita una pecora fuori dal gregge, ma ha saputo sfruttare a suo favore la cosa, cogliendo il suo talento e mettendolo al servizio della comicità, intorno alla quale ha costruito un vero e proprio impero.

Virginia Raffaele: alcune curiosità sulla comica

Per quanto riguarda la vita sentimentale, Virginia Raffaele è sempre stata molto riservata. La comica è stata legata a Ubaldo Pantani per 5 anni, stringendo un bellissimo rapporto con la figlia del collega. Ma poi, le cose sono finite in modo inesorabile. In seguito, la Raffaele ha iniziato una storia con Thomas Santu, attore di teatro più giovane di lei di 10 anni (scopri qui un focus sulla vita sentimentale dell’attrice).

In merito ad altre curiosità sulla classe 1980, agli esordi della sua carriera ha formato il trio comico “Due interi e un ridotto”. Nel corso della sua carriera non tutte le sue imitazioni sono piaciute ai diretti interessati: in particolare la criminologa Roberta Bruzzo e Belen non hanno apprezzato i siparietti. Anche la Vanoni sulle prime non ha amato la sua imitazione, ma poi ha intrecciato un bel rapporto con la comica.

Impostazioni privacy