UFFICIALE Jannik Sinner ci sarà ed avrà un ruolo fondamentale: sarà la prima volta nella storia della manifestazione

L’idea di vedere Yannik Sinner a Sanremo 2024 ha fatto sognare un pò tutti, per lui c’è altro e lì lo vedremo con un entusiasmo che mai avrà mostrato prima d’ora.

Sinner dice no a Sanremo e sarà portabandiera alle Olimpiadi di Parigi 2024
Yannik Sinner (Blueshouse.it)

Jannik Sinner è l’uomo del momento. Il tennista altoatesino ha centrato una impresa che rimarrà per sempre scolpita nella storia dello sport italiano, dopo la sua vittoria agli Australian Open 2024. Lui è stato il primo italiano del tennis a trionfare a Melbourne e quanto fatto avrà risalto anche in ambito internazionale.

Di Sinner si era parlato molto in ottica Sanremo 2024, con Amadeus che avrebbe voluto il giovane bolzanino come uno degli ospiti di punta del Festival.

Ma lo sportivo ha preferito gentilmente declinare l’invito, sia perché già aveva in agenda un appuntamento con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e con il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, che per la ravvicinata presenza di altri eventi tennistici in calendario.

Niente Sanremo quindi per Sinner, che ha fatto sapere di essersi concesso al massimo qualche giorno di riposo dopo la sua straordinaria impresa.

Dopo avere incontrato anche alcuni studenti per parlare loro dei valori dello sport anche nella vita di tutti i giorni, per Jannik Sinner è tempo di tornare ad impugnare la racchetta. C’è un altro evento che per lui varrà anche più di Sanremo, con tutto il rispetto parlando.

Sinner, l’anno d’oro prosegue con un grosso evento di cui sarà protagonista

Sinner dice no a Sanremo e sarà portabandiera alle Olimpiadi di Parigi 2024
Yannik Sinner durante un allenamento (Blueshouse.it)

Il 2024 è l’anno delle Olimpiadi di Parigi 2024. Tanti atleti si stanno preparando per potere raggiungere la capitale della Francia al massimo delle loro possibilità sia in fatto di tenuta fisica che mentale. Anche Sinner ci sarà ed anziché andare a Sanremo ha preferito fin da ora mettere ordine nella sua stagione agonistica.

Sono in tanti coloro che vorrebbero vedere il tennista fare da portabandiera per la delegazione italiana nel corso della cerimonia di apertura delle  Olimpiadi di Parigi 2024. Si tratterebbe di un onore che mai nella storia dello sport italiano ha mai coinvolto un esponente del tennis prima d’ora.

L’evento dei cinque cerchi avrà luogo dal 24 luglio all’11 agosto prossimi, anche se la cerimonia è stata posta in agenda due giorni dopo, il 26. A contendere il ruolo di portabandiera azzurro al 22enne del Trentino-Alto Adige sembra che ci sia Gianmarco Tamberi, che è tra le stelle dell’atletica italiana assieme a Marcell Jacobs.

E ci sono persino delle quotazioni in proposito, con le scommesse aperte su chi terrà issato il vessillo italiano nella sfilata allo Stade de France a Saint Dénis. Anche se così non fosse però l’obiettivo di Sinner sarà quello di portare a casa una medaglia. E lo stesso vale anche per tutti gli azzurri di tutte le discipline che si svolgeranno a queste Olimpiadi.

Il no del tennista a Sanremo ha anche avuto una reazione da Amadeus. Tutti hanno tifato per Jannik, dalla premier Giorgia Meloni alla sua magnifica fidanzata, una bellezza che non ha eguali per davvero.

Impostazioni privacy