“Schiaffo in faccia alla malattia” Video severo contro Chiara Ferragni. E’ sempre lei che si rivolge cosi…

Video severo contro Chiara Ferragni. Un nome molto noto non le manda a dire e affossa l’influencer che ha spacciato un’operazione commerciale per beneficenza

Video severo contro Chiara Ferragni
Un altro nome contro Chiara Ferragni e la finta beneficenza (Blueshouse.it)

La vicenda di Chiara Ferragni e della finta beneficenza con le uova di Pasqua ed il pandono “spacciato” per benefico ha avuto una risonanza mediatica immensa, probabilmente devastante per l’influencer più famosa al mondo, non solo dal punto di vista commerciale ma anche personale, tanto che dal giorno in cui ha pubblicato il video di scuse sommessa e affranta, non si è fatta più vedere sui social.

Neanche il marito Fedez l’ha ripresa nei video dedicati alle festività. Gli attacchi nei suoi confronti sono stati diversi, alcuni non si sono espressi ed altri hanno, invece, mostrato solidarietà con un cuoricino sotto al suo ultimo post. C’è però chi non le manda a dire, come Wanna Marchi e la figlia Stefania Nobile e chi, invece, ha avuto a che fare con le malattie in famiglia e non ci sta a restare in silenzio davanti a tutto questo. Online un video severissimo contro la Ferragni.

Video severo contro Chiara Ferragni: è LEI che parla ora

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Naike Rivelli (@naikerivelli)

“Non posso non parlarne scusatemi. Per chi come noi ha avuto malattie terminali in famiglia e si è visto strappare via i cari a patologie devastanti. Non si scherza e non si fanno ‘errori di comunicazione’”. Con queste parole Naike Rivelli su Instagram dedica un video, severissimo, alla vicenda che ha coinvolto Chiara Ferragni che nel frattempo, pare, si sia affidata ad una vera task force per risolvere la situazione.

La figlia di Ornella Muti non risparmia l’influencer che ha più volte attaccato, ma questa volta la faccenda la tocca da vicino, tocca la malattia, una delle più brutte che in famiglia hanno vissuto dovendo salutare una persona cara. Il riferimento è ad Andrea Longhi, il marito di Carolina Fachinetti, sorella di Naike che non ce l’ha fatta a vincere la sua personale battaglia contro un cancro al cervello. Ed il suo pensiero va ai suoi nipotini, sani, ma, precisa, hanno visto il loro papà scivolare nel baratro dell’oscurità. Hanno visto la devastazione del cancro mangiarsi il loro papà lentamente finché non so le è portato via”.

La Rivelli specifica che chi chiede scusa lo fa perché ha capito di aver sbagliato ma se si impugna una sentenza perché si reputa “esagerata” significa che l’errore non è stato compreso. E così anche senza nominare la moglie di Fedez, è a lei che si rivolge dicendo: “Non hai capito nulla del tuo errore”. Poi le frecciatine più pungenti.

L’azione della Ferragni uno “schiaffo in faccia alla malattia”

“Quando vuoi fare del bene lo fai senza #adv pubblicità e senza dietrologia”tuona Naike Rivelli rivolgendosi alla Ferragni. Unire due cose che non c’entrano nulla tra di loro (ovvero operazione benefica e commerciale) “è uno schiaffo in faccia alla malattia, ai malati e a quelli che lottano per sopravvivere” precisa senza giri di parole dicendosi molto indignata e rattristata dalle operazioni di marketing che, a suo dire, sono “fatte per confondere i poveri consumatori”.

Impostazioni privacy