Romina Power e il legame con la ex suocera Jolanda: “Quando facevamo questo con Ylenia si vergognava…”

Tra Romina Power e la suocera, tale è stata per lei la madre di Al Bano per 29 anni, sono accadute delle cose. Le rivela la cantante stessa.

Romina Power e la ex suocera Jolanda che rapporto avevano
Romina Power e donna Jolanda (Blueshouse.it)

Romina Power e la ex suocera, ci sono diversi episodi che riguardano le due e che meritano di essere menzionati. Donna Jolanda ha vissuto a lungo, in questo 2023 avrebbe raggiunto il secolo di vita. Lei è venuta a mancare nel 2019, proprio nel mese di dicembre, appena qualche mese prima della pandemia.

Colei che per lungo tempo è stata la suocera di Romina Power se ne andò a 96 anni, un traguardo ragguardevole per al Bano, che allora di anni ne aveva 76. Non succede a tutti di potere arrivare in età avanzata e di avere ancora un genitore.

Lui è sempre stato molto legato all’amata mamma, come anche al papà, in virtù di una vita fatta di valori che non ci sono più. O che comunque non sono come un tempo, legati alla tradizione contadina, alla vita dei campi. Ci sono mestieri che la gente non vuole più fare e tra questi c’è proprio il lavorare la terra.

Al Bano però è cresciuto con questi valori e li ha fatti suoi. E per quanto riguarda Romina, con Jolanda il rapporto era molto bello. Lo ha confermato lei stessa in diverse sue apparizioni televisive, svelando anche come abbia spesso il tempo e la voglia di rivedere vecchie foto e filmini degli anni passati.

Romina Power e la ex suocera, su cosa c’era conflittualità

Romina Power e la ex suocera Jolanda che rapporto avevano
Donna Jolanda e Romina Power (Blueshouse.it)

In queste circostanze spuntava sempre donna Jolanda, sua suocera, che è stata anche una nonna eccezionale per i figli di Al Bano e Romina. Ovvero Ylenia, Yari Marco, Cristel e Romina Carrisi. Quest’ultima ha come secondo nome proprio quello di sua nonna paterna, Jolanda.

Poi, come spesso avviene tra nuora e suocera, qualche motivo di discussione c’è. Specialmente per quanto riguarda la gestione dei bambini piccoli. Chi ha avuto dei figli di recente sa bene che soprattutto la propria madre potrebbe spesso “mettere becco” e contestare ogni decisione. Questa cosa un po’ tendeva a farla anche donna Jolanda.

Un po’ di tempo fa Romina Power aveva rivelato che c’era qualche diversità di vedute su piccole cose, come ad esempio mettere scarpe e calzini ai bimbi piccoli. Una cosa che Romina non voleva fare e la sua suocera invece si. Piccoli scontri tra anticonformismo e conformismo, con la Power che era ed è ancora uno spirito libero.

A questo aspetto in particolare Al Bano avrebbe indicato uno dei motivi della loro rottura, avvenuta con la separazione nel 1999. E diventata poi definitiva nel 2012 con il divorzio ufficiale tra i due. Quella cosa arrecò molto dolore in sua suocera, ma fa parte delle dinamiche di coppia.

Le due si volevano un mondo di bene

Quando le cose non funzionano più è giusto lasciarsi, per il bene di tutti. Però Romina ha raccontato che fu proprio sua suocera la prima a gioire per il fatto che, anche da divorziati, Al Bano e la sua ex moglie avevano ripreso a cantare insieme. L’anziana addirittura pagò di tasca sua un biglietto aereo per Mosca per assistere alla loro prima performance di coppia anche solo se sul palco.

Accadde nel 2013, a sedici anni di distanza dall’ultima volta in cui Al Bano e Romina cantarono insieme. Quell’ultima volta ci fu nel 1997 in Brasile, allo stadio Maracanà, con anche papa Giovanni Paolo II presente.

E Romina Power ha sempre ammirato la madre di Al Bano, che le ha dato un aiuto fondamentale nel crescere i suoi figli. Infatti non c’è mai stato il bisogno di avvalersi di bambinaie e di altre figure simili.

Quel gesto che Jolanda fece fu significativo: nella Piazza Rossa a Mosca la anziana corse incontro a Romina per abbracciarla. Fu una vera testimonianza di affetto.

Impostazioni privacy