Re Carlo stravolge gli schemi, bufera per la scelta del medico: “Esperto in terapia alternative”

Re Carlo è finito al centro del mirino per via di una scelta inaspettata: il reale ha nominato un nuovo medico di corte, esperto in terapie alternative.

Re Carlo, il Sovrano
Re Carlo (Blueshouse.it)

Questa volta si torna a parlare della Royal Family, non per la faida tra i reali inglesi, Harry e Meghan, ma bensì per un altro colpo di scena inaspettato che vede protagonista Re Carlo. In particolare una scelta del Sovrano è finita nel mirino.

Il Re, infatti, ha stravolto gli schermi come non mai, scegliendo un medico molto particolare a capo dell’equipe reale di Palazzo. Il dottore in questione non usa metodi classici, ma bensì è promotore dell’aromoterapia, della riflessologia e delle terapie alternative. Il suo approccio è molto meno basato sulle medicine. Il medico scelto dal 75enne si chiama Michael Dixon ed è un suo grande amico.

Re Carlo e la sua passione per le terapie alternative

Re Carlo, il Sovrano
Re Carlo (Blueshouse.it)

La scelta da parte di Re Carlo di Michael Dixon ha fatto discutere, ma non è la prima volta che il Sovrano mostra interesse per le terapie alternative. Il figlio della Regina Elisabetta negli anni Settanta ha dato vita alla Hale Clinic, dedicata a questo tipo di cure.

Inoltre, per prendersi cura della sua salute, il Sovrano si affida a erbe e spezie, raccolte direttamente nel suo giardino. Ma se il Carlo prima usava questi rimedi solo per se stesso, ora ha esteso questo tipo di cure a tutti i reali, con l’ingresso di Dixon, a capo della squadra di medici reali. Micheal, 71 anni, ha alle spalle una lunga esperienza nella medicina alternativa e non ha nascosto nel tempo di sostenere il potere delle guarigioni. Ma i più attenti non hanno potuto non notare come il medico sostenga di aver lavorato presso delle università inglesi che tuttavia non risultano nel suo cv (scopri un retroscena clamoroso su Palazzo).

Re Carlo, il nuovo medico gli fa da spalla

Durante un viaggio in Kenya, Re Carlo si è fatto accompagnare da Michael Dixon, ormai coordinatore dei medici di Palazzo. Il medico ricopre un ruolo molto importante, in quanto dovrà prendersi cura della salute del Re (qui trovi un colpo di scena su Re Carlo e dei famosi reali).

In generale dovrà tenere sotto contro il Sovrano, garantendogli il benessere: questo impiego è part-time e prevedere anche il coordinamento dei medici reali e la presenza durante gli impegni importanti. Tuttavia, Michael non è il medico ufficiale del Re, rappresentando per lui solo un supporto. Ma la scelta, comunque ha fatto discutere molto.

Impostazioni privacy