Re Carlo, le condizioni di salute preoccupano: “tumore più grave di quello che vogliono far credere”

Re Carlo sta molto male: il suo tumore è più grave di quanto diffuso da Palazzo. Le condizioni del Sovrano preoccupano il mondo intero. Cosa sta succedendo.

Re Carlo
Re Carlo, il Sovrano (Blueshouse.it)

Le cose per Re Carlo non sono affatto rosee. Dopo l’annuncio sconvolgente dei suoi problemi di salute, il Sovrano si sta dedicando alle cure. All’apparenza la Royal Family sta cercando di rincuorare i sudditi, sminuendo il quadro del Re: ma in realtà, secondo alcuni rumors, le sue condizioni sarebbero molto, ma molto, più gravi di quello che viene comunicato.

A diffondere questo aggiornamento da brivido sono stati diversi tabloid inglesi: il tumore starebbe mettendo il Sovrano in ginocchio. Si vocifera, come la macchina organizzativa della famiglia reale inglese stia lavorando incessantemente per mettere in atto il passaggio della corona da Carlo al suo primogenito William.

Re Carlo, il quadro allarmante: il Sovrano sta molto male

Il Sovrano
Re Carlo (Blueshouse.it)

Se Palazzo ha comunicato al mondo intero come Carlo sia stato colpito da un tumore, resta segreta la tipologia di carcinoma che sta affrontato. Si sa solo che a fine gennaio, il Re è stato ricoverato al London Clinic, per un’operazione di routine alla prostata, mentre Kate si trovava presso la struttura per un intervento all’addome misterioso. Lei sembrava più grave di lui, ma poi la situazione si è ribaltata ben presto. Carlo è uscito dall’ospedale, scoprendo di avere un tumore.

Salito sul trono da un anno, all’età di 75 anni il suo recente regno conosce così una battuta d’arresto. Malgrado lui sembri positivo e speranzoso nella guarigione, in realtà starebbe molto male: a confermarlo sono state delle foto scattate durante un suo spostamento in auto in cui è apparso molto pallido. Se Carlo avrebbe voluto restare sul trono per 10 anni, si vocifera come ben presto dovrà passare il testimone a William.

Re Carlo, la reazione di Harry al tumore del padre

Appreso della malattia del padre attraverso la stampa, Harry è volato subito nel Regno Unito per una visita non programmata, non trovando neanche un letto per lui a Palazzo, dovendo prenotarsi un albergo.

Durante il suo soggiorno lampo, durato sembra poco più di 24 ore, il fratello di William ha visto il padre, volendo però incontrarlo a porte chiuse, tenendo lontana Camilla, definita da lui stesso nel suo libro di memorie come una “matrigna cattiva”.

Era dall’incoronazione di Carlo, che il Sussex non metteva piede nel Regno Unito. C’è chi crede che questa mossa sia stato solo un modo per ripulire la sua immagine e chi lo ha criticato per la sua permanenza troppo breve. Ma sembra che nei suoi piani, ci siano altri viaggi futuri in Inghilterra per fare visita al padre malato.

Impostazioni privacy