Morte Giulia Cecchettin, gaffe di Al Bano: la risposta del cantante lascia la Berlunguer di sasso

Parlando di Giulia Cecchettin Al Bano mostra una reazione in diretta tv inattesa e che lascia sgomenti. Imbarazzo totale a “È sempre CartaBianca”.

Al Bano ammette di non conoscere bene la vicenda di Giulia Cecchettin
Al Bano e Giulia Cecchettin (Blueshouse.it)

Al Bano su Giulia Cecchettin ha lasciato di sasso i telespettatori di “È sempre Cartabianca”, la trasmissione che Bianca Berlinguer conduce dallo scorso autunno su Rete 4. La vicenda della giovane uccisa dal suo fidanzato aveva sconvolto tutta l’Italia.

Ancora oggi si parla di questo tremendo caso di cronaca nera ma purtroppo hanno continuato ad esserci altri delitti ai danni di donne che non sapevano come difendersi. Praticamente l’assassino è stato il loro partner od ex partner ogni volta.

Ma interpellato dalla Berlinguer per dire la sua su quanto accaduto alla sfortunata Giulia Cecchettin, Al Bano non ha dato la risposta che la gente sintonizzata a casa si sarebbe aspettata di sentire.

Soprattutto da uno come lui che ha subito un dolore enorme e simile a quello che sta provando la famiglia della giovane veneta. Infatti l’ottantenne artista di Cellino San Marco perse sua figlia Ylenia Carrisi giusto trenta anni fa, e della sua primogenita da allora non c’è stata più alcuna notizia.

Al Bano e Giulia Cecchettin, cosa ha detto lui su Rete 4 da Bianca Berlinguer

Al Bano ammette di non conoscere bene la vicenda di Giulia Cecchettin
Bianca Berlinguer (Blueshouse.it)

Ci sono stati tanti altri aspetti legati al delitto Cecchettin, come ad esempio la maniera a volte non così delicata da parte della stampa di trattare questo caso, il modo di presentare la figura del killer, Filippo Turetta, e pareri controcorrente in merito alle azioni che hanno spinto quest’ultimo a fare quel che ha fatto e tanto altro.

La Berlinguer ha chiesto un parere ad Al Bano, che però ha ammesso di non avere mai sentito della vicenda prima di allora. Lui si è giustificato con il fatto che viaggia spesso, molte volte va all’estero e quindi non ha il tempo di informarsi su quello che accade, fatti di cronaca compresi.

Certo, lascia increduli sentire che ci sia qualcuno che non sappia quel che di terribile è successo. Ma il cantautore spiega che a casa ci resta molto poco, al massimo due mesi l’anno distribuiti in pochi giorni nell’arco dei dodici mesi. Lui si fa spiegare tutto quanto e poi infine fornisce un parere.

A detta di Al Bano la colpa è anche della violenza eccessiva e sempre presente che caratterizza i media. Una cosa che, a detta sua, farebbe breccia sui più giovani, “la società di oggi è improntata alla distruzione”.

Invece la vicenda personale che riguarda Al Bano, ovvero la scomparsa di Ylenia Carrisi, è ben nota a tutti. E ha avuto degli sconvolgimenti pesanti anche su quello che è stato il rapporto con Romina Power, con la separazione tra i due giunta a distanza di qualche anno.

Impostazioni privacy