“Mi sono vergognata di partecipare a “Ballando con le Stelle” La confessione che non ti aspetti

Arriva la confessione di una ex partecipante del programma “Ballando con le Stelle” “Mi sono vergognata” ammette l’attrice.

Milly Carlucci presenta Ballando con le stelle
Milly Carlucci presenta Ballando con le stelle (Blueshouse.it)

La trasmissione “Ballando con le Stelle”, condotta da Milly Carlucci, è un appuntamento fisso che ormai tiene compagnia a milioni di persone da quasi venti anni. Era il 2005, infatti, quando andava in onda la prima stagione. La Carlucci, ogni anno, cerca di chiamare numerosi concorrenti, tutti personaggi famosi, appartenenti al mondo dello spettacolo, per mettersi in gioco.

I concorrenti si cimentano in coreografie di ballo, facendosi poi giudicare da una giuria in studio. Talvolta, tra ballerino e ballerina, nasce persino un’intesa molto forte, che spesso sfocia in una relazione. Insomma, “Ballando con le Stelle” ha il suo seguito ed è una trasmissione di successo. Qualcuno, però, si pente di aver partecipato, come è successo alla nota attrice.

La nota attrice si pente di aver partecipato al programma “Ballando con le Stelle”: la confessione

Asia Argento
Asia Argento (Blueshouse.it)

Recentemente, Asia Argento ha rivelato di aver partecipato al programma soltanto per soldi. L’attrice, figlia del maestro dell’horror Dario Argento, ha partecipato all’edizione 2016. In quell’occasione, però, Asia non si era sentita a proprio agio. Ospite a “La Volta Buona”, di fronte alla conduttrice Caterina Balivo, la Argento si è confidata.

L’attrice ha raccontato il suo imbarazzo durante tutta la stagione di “Ballando con le Stelle”. “Mi vergognavo tantissimo, ballare la samba o il cha cha cha davanti a tutti, con un vestito di paillettes, e con gente che ti critica per questo”, ha ammesso. E ancora, “spesso mi chiedevo dove fossi finita?”.

Asia Argento riguardo alla partecipazione al programma della Carlucci: “un trauma”

In effetti, il ballo sembra un mondo così lontano dalla Argento, abituata a recitare sul set. Ma è lei stessa ad ammettere il motivo della sua partecipazione, perché le servivano soldi. “Questa è la verità. Si fa tutto per mantenere i figli, io li mantengo da sola, e così ho partecipato per soldi, ma vi veniva da piangere”.

Asia Argento ammette di essere rimasta traumatizzata dall’esperienza, e che il ballo è un mondo che non capisce proprio, non è adatto a lei, visto che il suo lavoro è quello di recitare in film horror. “Lo dovevo fare” ha aggiunto, rivelando la sua frustrazione alla Balivo, “Se non avessi avuto questo trauma di Ballando con le Stelle avrei ballato anche a Boomerissima”.

Impostazioni privacy