Loredana Bertè e Mia Martini, leggende dalla musica italiana: perché le due sorelle hanno cognomi diversi

Loredana Bertè e Mia Martini, due sorelle che hanno scritto la storia della musica italiana, ma come mai portano due cognomi diversi?

Loredana Bertè e Mia Martini
Loredana Bertè e Mia Martini (Blueshouse.it)

Il Festival di Sanremo si è appena concluso e uno dei cantanti che ha riscosso maggior successo è stata Loredana Bertè, con la sua canzone “Pazza”, dall’indole rock, che rispecchia l’anima stessa dell’artista, sempre sopra le righe, selvaggia e folle. Al successo di Sanremo, però, è seguito anche quello della nuova stagione di “The Voice Senior”, programma in cui la Bertè veste i panni di coach.

Anche il talent show è andato fortissimo, realizzando uno share altissimo nell’ultima puntata, tanto che il programma sta mettendo in seria difficoltà la rete rivale, Mediaset, al punto che Pier Silvio Berlusconi sta pensando a una strategia per contrastarne il successo del venerdì sera. Tra i coach, la Bertè non passa di certo inosservata, con la sua simpatia e la sua innata grinta.

Le due sorelle icone della musica italiana, Loredana Bertè e Mia Martini: perché hanno due cognomi diversi

Mia Martini e Loredana Bertè abbracciate e sorridenti
Mia Martini e Loredana Bertè abbracciate e sorridenti (Blueshouse.it)

Durante il Festival di Sanremo, la Bertè si è aggiudicata il Premio della Critica, intitolato proprio a sua sorella, la leggendaria Mia Martini, scomparsa nel 1995. La cantante, sul palco dell’Ariston, non ha nascosto la sua commozione, tanto da dedicare la sua canzone proprio alla sorella scomparsa, la cui morte ha segnato in maniera indelebile la vita di Loredana.

Il Premio della Critica, probabilmente, per la Bertè ha un valore particolare, ed è stato quasi come un ricongiungimento, un abbraccio celestiale tra le due sorelle. Due artiste che hanno scritto la storia della musica italiana, a colpi di hit indimenticabili, di brani memorabili, che hanno scalato le classifiche musicali, venduto migliaia di copie, conquistato milioni di ascoltatori.

Affascinanti e talentuose, le due sorelle hanno condiviso un destino sfortunato, segnato da tanti momenti bui, di anni tristi, dalla depressione, dalla vita sofferta, a cominciare dalla gioventù in Calabria. Ma come mai, pur essendo sorelle, portano un cognome diverso? Naturalmente, il vero cognome è Bertè. Loredana Carmela Rosaria Bertè, mentre Mia Martini si chiamava Domenica Rita Adriana Bertè.

Mia Martini, perché aveva adottato questo nome d’arte

Come mai Mia Martini aveva adottato questo nome d’arte? Era stata la stessa Domenica a farsi chiamare con altro nome, per renderlo più accattivante e musicale, durante gli esordi. Negli anni ’70, dunque, la cantante, una volta trasferitasi con la famiglia a Roma, aveva iniziato a esibirsi nel mitico locale Piper, di proprietà del produttore Alberigo Crocetta.

Insieme al produttore, Domenica aveva deciso di cambiare nome, scegliendo di chiamarsi Mia Martini, ispirandosi all’attrice Mia Farrow. All’epoca, il nome Mia era popolarissimo in tutto il mondo, così come il liquore italiano Martini. E così, ecco il cambio di nome e l’inizio di una splendida carriera, culminata purtroppo con il suicidio.

Impostazioni privacy