Il principe Harry condannato, costretto a risarcire il tabloid: le cause e la cifra

Arriva una brutta battuta d’arresto per il principe Harry. Il Sussex è stato condannato ed è costretto a risarcire il Mail On Sunday: scopriamo i dettagli della causa. 

Principe Harry
Harry (Blueshouse.it)

È un momento no per Harry. Il Duca di Sussex chiude il 2023 nel peggiore dei modi. Il periodo in corso non è già felice per il reale, sempre più ai ferri corti con tutti i parenti, a tal punto da essere stato escluso per l’ennesima volta da Palazzo, visto che lui e la sua famiglia non sono stati invitati ai festeggiamenti reali ufficiali. E ora il Sussex ha dovuto incassare un altro duro colpo.

Il 39enne non ha avuto la meglio in una causa molto importante avanzata contro il Mail On Sunday. L’oggetto della disputa è un articolo che il Sussex ha accusato di essere diffamatori e non esatto. In questo pezzo, risalente al febbraio 2022, si parlava della spinosa questione riguardante Harry e la sua battaglia per riavere la scorta reale (qui trovi un altro retroscena clamoroso sul Sussex).

Il principe Harry perde la causa contro il Mail On Sunday: i dettagli

Harry
Harry, il Principe (Blueshouse.it)

Per Harry arriva una pesante stangata, visto che ha perso la causa contro il Mail On Sunday. Il Sussex dovrà al giornale un risarcimento di 48,447 sterline (pari a 60mila euro).

Tutto è iniziato nel 2022 in seguito all’uscita di un articolo focalizzato sulla richiesta di Harry di ottenere la scorta persa dopo i dissapori con la Royal Family. Oltre a narrare i fatti, nel pezzo si è anche messo in luce il tentativo di Harry di pulire la sua immagine agli occhi dei sudditi, affermando di pagare la scorta di tasca propria. Inoltre, il Sussex avrebbe sostenuto anche come anche la madre sarebbe stata privata della scorta dopo il divorzio da Carlo. Per lui questo sarebbe stato determinante nell’incidente automobilistico in cui è stata coinvolta, perdendo la vita (scopri un retroscena dal passato di Lady Diana).

Questa narrazione, per il Duca è stata deleteria per la sua immagine, mettendolo in cattiva luce agli occhi dei lettori. L’Associated Newspapers Limited, che coordina diversi tabloid inglesi tra i qual il Mail On Sunday, ha risposto alle accuse, sostenendo che nell’articolo è stata espressa solo un’onesta opinione basata su fatti, senza arrecare nessun danno all’immagine del Duca.

Il principe Harry costretto a risarcire il tabloid

Harry ha citato in giudizio il giornale. A pronunciarsi sulla vicenda è stato il giudice dell’Alta Corte Justice Nicklin che ha sostenuto il tabloid. Nella causa il giornale ha avuto così la meglio, visto che è stato riconosciuto come l’articolo esponeva una prospettiva basata su eventi reali.

Secondo il giudice, l’accusa di diffamazione da parte di Harry sarebbe poggiata sul nulla. Non essendoci le basi per sostenere una tesi simili, è stato sconfitto nella causa contro il tabloid inglese. Entro il prossimo 29 dicembre, il Sussex dovrà risarcire il Mail On Sunday per 48,447 sterline, chiudendo così l’anno con una grande sconfitta.

Impostazioni privacy