Giambruno fa causa a Mediaset: la reazione di Pier Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni

Il giornalista Andrea Giambruno, dopo lo scandalo dei Fuorionda che hanno stravolto la sua vita, è pronto a fare causa a Mediaset.

Andrea Giambruno alla conduzione del tg
Andrea Giambruno alla conduzione del tg (Blueshouse.it)

I Fuorionda diffusi dalla trasmissione “Striscia la Notizia” e riguardanti l’atteggiamento spaccone di Andrea Giambruno con le colleghe di lavoro, hanno focalizzato l’attenzione dei media per settimane intere. Il comportamento sul luogo di lavoro gli è costato il posto, fatto fuori dalla conduzione del “Diario del Giorno”. Tuttavia, Andrea Giambruno è stato inserito dietro le quinte, in qualità di autore.

Ma a segnare maggiormente la sua vita è stata la separazione con la Premier Giorgia Meloni. La Premier, nonostante l’atteggiamento civile mantenuto, anche per tutelare la loro figlia, ha preferito troncare il rapporto. Giambruno è stato costretto a cambiare casa e a riorganizzare la sua vita privata e professionale. Ora che le acque si sono calmate, ecco che torna all’attacco, denunciando la sua azienda.

La possibile causa intentata da Giambruno nei confronti dell’azienda Mediaset

Il giornalista Andrea Giambruno
Il giornalista Andrea Giambruno (Blueshouse.it)

Le immagini che hanno fatto il giro del web e che hanno campeggiato su tutte le prima pagine per settimane intere, hanno scalfito la reputazione del giornalista. Adesso, Giambruno è in guerra con la sua stessa azienda, Mediaset. Come riferisce il quotidiano “La Stampa”, il giornalista potrebbe intentare causa contro Mediaset per violazione di privacy e per diffamazione.

Fatto fuori dalla trasmissione “Diario del Giorno”, di cui era conduttore principale, in onda ogni giorno su Rete4, e costretto alla separazione con il Presidente del Consiglio, Giambruno si è visto rovinare l’immagine, e in un certo senso anche la vita in generale. Per questo motivo, voci di corridoio rivelano che potrebbe fare causa all’azienda.

Ne avrebbe parlato con gli amici più stretti, tanto da spiegare che “il mio avvocato ha detto che vinciamo di sicuro”. Il caso fatto scoppiare da “Striscia la Notizia” ha decisamente minato la reputazione del giornalista, il quale si è sentito tradito dai suoi stessi colleghi. Senza contare che la figuraccia ha oltrepassato anche i confini nazionali, data la relazione con la Meloni.

Andrea Giambruno potrebbe portare l’azienda in Tribunale

Tenterà la via del Tribunale? Sicuramente, se così sarà, inizierà una lunga guerra, non proprio semplice. Sfidare un colosso come Mediaset non è da tutti, ed è un’operazione complessa anche per l’ex partner di un Premier al Governo. Tuttavia, secondo una sentenza della Corte di Cassazione risalente al 2011, Giambruno avrebbe tutte le prove a suo favore.

Lo scorso 25 ottobre, il giornalista ha trovato un accordo con Mediaset, facendosi ridimensionare di ruolo all’interno dell’azienda. È stato un colpo duro, ma decisamente meglio del licenziamento in tronco. Le clip diffuse sul luogo di lavoro, però, ancora bruciano. Intercettazioni sul luogo di lavoro, riprese in momenti privati con i colleghi (essendo fuori onda), sono contro la legge.

Nel frattempo, Giorgia Meloni si è già espressa sul caso, mantenendo un atteggiamento civile con il suo ex, anche perché padre della sua bambina, e, nonostante l’allontanamento, cerca di proteggerlo. Pier Silvio Berlusconi, invece, ancora non si è espresso, e fino ad oggi non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Impostazioni privacy