Ghali a ruota libera: “Una cosa che non potevo ignorare”. Finalmente le ragioni del suo comportamento a Sanremo

Dopo la polemica scoppiata durante il Festival di Sanremo 2024, Ghali si è lasciato andare con una confessione inaspettata. Scopriamo di cosa si tratta.

Ghali
Ghali, il cantante (Blueshouse.it)

Tra i big in gara al Festival di Sanremo 2024, Ghali non è passato di certo inosservato. Classe 1993, il cantante di Milano, di origini tunisine, ha preso parte alla gara con il brano “Casa mia”.

Durante una sua esibizione sul palco dell’Ariston, il rapper ha esclamato “Stop al genocidio”, tre semplici parole che però hanno avuto una forza dirompente, scatenando un putiferio. Infatti, con questa breve frase l’artista si è riferito al conflitto in corso in Medio Oriente, portando perfino alla reazione dell’ambasciatore israeliano in Italia, Alon Bar, che ha puntato il dito contro il commento di Ghali, sottolineando come in un evento come il Festival di Sanremo sarebbe meglio non alimentare l’odio e non diffondere delle provocazioni.

Durante una puntata di “Domenica In”, Mara Venier ha letto un comunicato stampa in cui ha annunciato come la Rai abbia preso le distanze da quanto detto da Ghali e come sia solidale nei confronti di Israele. Il retroscena ha fatto scoppiare un boom di polemiche: sui social la conduttrice è stata investita da tantissime critiche. A margine di quanto accaduto, Ghali è intervenuto su X dando la sua versione dei fatti.

Ghali, dopo Sanremo e “Domenica In”: le rivelazioni su quanto accaduto

Ghali, il cantante
Ghali (Blueshouse.it)

Su X, Ghali ha detto la sua dopo il polverone alzatosi per via delle sue parole a Sanremo e quanto accaduto a “Domenica In”. “Non chiamatelo caso Ghali: per me era solo il caso di parlarne”, le parole del cantante.

Ghali aveva già sottolineato come quando le cose nella sua vita vanno bene, tiene sempre a mente come nel globo ci sono delle criticità che non si possono non tenere in considerazione.

Ospite da Mara Venier, durante uno speciale Sanremo il rapper ha difeso la sua posizione, prendendo la parte dei civili vittime del conflitto in Medio Oriente. E così l’Ad di Rai, Roberto Sergio ha fatto leggere alla conduttrice un comunicato con il quale la Rai si è discostata dalle parole del rapper. Dopo l’evento discusso, l’Ad ha ricevuto delle minacce, essendo costretto a ricorrere alla scorta.

Ghali, chi è il cantante al centro della polemica

Nato a Milano nel 1993, Ghali Amdouni è cresciuto in un contesto difficile, finendo da giovanissimo anche in carcere. Avvicinatosi alla musica grazie alla passione per Eminen, si cimenta nelle gare freestyle, per poi fondare una sua band. È nel 2015 che inizia la carriera da solista, conquistato il popolo di Youtube con le sue hit, affermandosi poi come rapper di successo e arrivando a calcare il Festival di Sanremo.

Seguitissimo sui social, per quanto riguarda la sua sfera sentimentale, Ghali in passato è stato legato alla modella Carla Boscono: oggi è in coppia con la stilista Camilla Venturini, fondatrice di un brand molto apprezzato, fondato al fianco della sorella.

Impostazioni privacy