Federica Pellegrini, lo sfogo da neomamma che fa riflettere: le sue parole sono pesanti

Diventare genitori è bellissimo ma è anche tremendamente faticoso, e Federica Pellegrini lo ha imparato bene. Lei parla di tutte le difficoltà provate in questi primi mesi da mamma.

Federica Pellegrini e le difficoltà post partum, le neomamme non devono mollare
Federica Pellegrini con la figlia (Blueshouse.it)

Federica Pellegrini e Matteo Giunta sono diventati genitori ad inizio anno, quando lei, il 3 gennaio del 2024, ha dato alla luce la piccola Matilde. L’evento ha cambiato la vita di tutti e due, ovviamente in positivo. Iniziare una giornata sapendo di essere mamma o papà è una di quelle cose che rappresenta un nuovo inizio.

E tutto assume un significato diverso. Va detto però che c’è anche chi non ce la fa, e non si rende conto di quanto grossa siano adesso le responsabilità. Badare alla crescita di una piccola vita e vederla man mano crescere non è certo uno scherzo.

Il tutto richiede sforzi fisici e mentali come forse mai ne abbiamo provato in precedenza. E sembra che Federica Pellegrini e suo marito se ne stiano rendendo adesso. Sono tutti e due molto felici di avere creato una famiglia con Matilde, ed anche con i loro tanti cani domestici.

Su Instagram la campionessa di nuoto si lasciata andare ad uno sfogo, è così che bisogna inquadrare il tutto, nel quale parla di come sia cambiata la sua quotidianità. Il periodo del cosiddetto post partum può rivelarsi molto delicato e la Pellegrini per prima lo sa bene.

Federica Pellegrini, l’elenco di tutte le difficoltà di chi diventa mamma

Federica Pellegrini e le difficoltà post partum, le neomamme non devono mollare
Matteo Giunta e Federica Pellegrini (Blueshouse.it)

A mezzo social la Pellegrini fa riferimento al dolore fisico vissuto dalle donne per via dell’allattamento. Situazione che permane per mesi e mesi. Alcune neo mamme fanno fatica anche ad accettare i cambiamenti ben visibili sul loro corpo, senza dimenticare come il parto sia una esperienza in grado di lasciare un impatto anche a livello emotivo.

Un’altra cosa difficile è il desiderio di riposare,  molto complicata perché il bambino – o i bambini, nel caso di chi ha avuto dei gemelli – non ci lasciano chiudere occhio. Un po’ per i pianti ed i richiami che possono essere continui, un po’ per l’apprensione nel volere controllare di continui come stia. Una sensazione che di sicuro la vincitrice di tanto medaglie olimpiche starà sperimentando sulla propria pelle.

Ed anche il tempo libero se ne va a farsi benedire: vorremmo uscire, divertirci, ma spesso e volentieri non ci riusciamo. Sia perché il bimbo occupa tutti i nostri minuti in cui non siamo intenti a lavorare e sia perché ci vengono meno le energie nel corpo e nella mente.

Alcune donne avvertono anche un senso di solitudine, nonostante tutti gli sforzi del partner e della famiglia. Ed ancora, ci sono dei cambiamenti pure repentini indotti dagli ormoni e la mancanza di potere avere delle pause. E magari a tutto ciò si sommano anche altre situazioni altrettanto delicate e stressanti, come le tasse, l’amministrazione e la pulizia della casa e tanto altro.

Di tutto questo parla la Pellegrini, ma lo fa anche cercando di spronare i neogenitori o coloro che sono titubanti a diventarlo a non mollare. Perché alla fine di tutto, vedere due occhietti che ti fissano come solo tuo figlio neonato sa fare è una sensazione che non ha prezzo.

Sembra che su di lei la gravidanza non abbia lasciato alcun impatto, il suo fisico è sempre al top. E di sua figlia, la Pellegrini ci ha già mostrato tante foto. Ma non bisogna dimenticare neppure papà Matteo, c’è un post social spassoso di Federica che la dice tutta sul suo ruolo e su quello dei papà in generale.

Impostazioni privacy