Barbara D’Urso, perché il figlio Gianmauro non vuole che lei parli di lui: “Nessuno deve mai pensare..”, pubblico senza parole

Barbara D’Urso è senza freni sul figlio Gianmauro: la conduttrice confessa come le abbia imposto di non parlare di lui. Il motivo è clamoroso.

Barbara D'Urso
Barbara D’Urso, la conduttrice (Blueshouse.it)

Dopo un lungo periodo lontana dai riflettori, Barbara D’Urso è tornata sugli schermi. Questa volta non ha vestito i panni di conduttrice, ma bensì di ospite, essendo stata la protagonista dell’ultima puntata di “Domenica in” dove si è ritrovata sulla sedia di quelli che vengono intervistati e non su quella dell’intervistatrice.

Dal passato di conduttrice di successo, è stata Mara Venier ad aver guidato la sua ospitata, che arriva dopo il sofferto addio a Mediaset della 66enne.

Carmelita torna così in Rai dopo decenni: quando aveva 19 anni era proprio partita dall’emittente, per poi approdare a Mediaset, sua casa per una vita. Durante l’intervista, la D’Urso ha ripercorso le tappe principali del suo percorso professionale, toccando anche temi scottanti. In particolare, la conduttrice si è lasciata andare su una rivelazione inaspettata sul figlio.

Barbara D’Urso, la confessione clamorosa sul figlio Gianmauro: cosa le ha imposto

Barbara D'Urso
Barbara D’Urso a “Domenica In” (Blueshouse.it)

Durante l’ospitata da Mara Venier, Barbara D’Urso ha raccontato tante confessioni inedite, tra cui una riguardante il figlio Gianmauro, nato dal suo amore con il produttore cinematografico Mauro Berardi, con il quale è stata sposata per poi dirgli addio nel 1993.

Gianmauro è nato a Roma nel 1986, mostrandosi fin da piccolo molto generoso: crescendo il suo animo solidale l’ha avvicinato alle cause umanitarie, portandolo poi a studiare medicina. Specializzatosi in chirurgia, oggi lavora presso l’Ospedale Sant’Andrea di Roma: inoltre, ha viaggiato molto per lavoro, dedicandosi ad attività umanitarie, tra gli Stati Uniti e la Giappone, recandosi anche in aree colpite dalla guerra, e tenendo convegni a livello mondiale.

Pur essendo orgogliosissima del figlio, la D’Urso non parla mai di lui e la cosa non è casuale. In passato, il figlio le ha chiesto di rispettare il suo impiego per cui ha lavorato tantissimo, raggiungendo un’ottima posizione e una notorietà mondiale. Pertanto, non vuole essere semplicemente definito come “il figlio della D’Urso”. E così, Barbara si è adattata a questa richiesta, non parlando più in pubblico di lui se non durante l’ospitata da Zia Mara con cui ha fatto uno strappo alla regola (scopri qui un retroscena clamoroso sulla conduttrice).

Barbara D’Urso e il dolore più forte: il trauma che non dimentica

Oltre che parlare del figlio, la D’Urso ha confessato altri dettagli della sua vita. Per la prima volta, ha ammesso in tv il dolore per l’addio a Mediaset, con il quale ha sentito come se le fosse stata strappata la vita.

Dopo 23 anni nell’emittente, accettare di essere stata messa all’angolo è stata durissima, rappresentando un dolore tremendo: ancora oggi si chiede come sia stato possibile, visto che nessuno le ha dato delle vere spiegazioni sul motivo per il quale è stata tolta dai suoi format.

Impostazioni privacy