Antonella Clerici, il dramma peggiore in famiglia: “Anche mia figlia è stata colpita”. Come ne è uscita

Antonella Clerici, il dramma familiare affrontato insieme alla figlia Maelle: “Ne è caduta vittima”. Come sono riuscite ad uscirne.

clerici come si chiama la figlia
Antonella Clerici: il dramma della figlia Maelle – Blueshouse.it

Mani intinte di sugo e profumo di soffritto: Antonella Clerici, ormai da trent’anni a questa parte, è la regina indiscussa delle trasmissioni di cucina. L’essere associata a format di stampo culinario, spesso e volentieri, ha creato non pochi disagi alla conduttrice Rai. Quest’ultima, tuttavia, si è sempre detta estremamente orgogliosa del proprio operato sul piccolo schermo.

Da “La prova del cuoco” a “È sempre mezzogiorno”, nessun volto parrebbe in grado di sostituire quello di Clerici (specie se si tratta di trasmissioni in onda nel momento del pranzo). Ma la classe 1963, di fatto, non è solamente una presentatrice televisiva di successo.

Nella vita, Clerici è una mamma innamoratissima di sua figlia Maelle, avuta dal precedente compagno Eddy Martens. Con la piccola, che frequenta le scuole medie, la conduttrice non ha mai negato di essere a dir poco intransigente. Specie se si tratta dell’impegno che la 60enne richiede a Maelle in ambito scolastico.

Per quanto concerne il resto, invece, la padrona di casa di “È sempre mezzogiorno” si descrive come una mamma apprensiva e premurosa. Al punto tale che, dinanzi ad un problema familiare che ha riguardato proprio la figlia 14enne, Clerici è scesa in campo con tutte le armi di cui disponeva.

Antonella Clerici, il dramma peggiore vissuto in famiglia: “Ne è stata vittima mia figlia Maelle”

Antonella Clerici è sempre mezzogiorno
Antonella Clerici: “Mia figlia Maelle bullizzata” – Blueshouse.it

Essere figlia di una persona a tal punto esposta come Antonella Clerici, per la giovane Maelle, non si è sempre rivelato semplice. È stata la conduttrice tv stessa, in occasione di un’intervista, ad aprirsi rispetto al dramma familiare affrontato al fianco dell’adolescente.

Quando è arrivata alle medie, credo sia stata vittima di bullismo“. Li ha spiegati così, Clerici, i problemi riscontrati dalla figlia nel momento in cui si è trovata a doversi inserire in una nuova classe. I compagni di Maelle, ha proseguito la presentatrice, non si sarebbero dimostrati minimamente disposti ad accoglierla: “Le dicevano che fosse ‘figlia di’, e lei incassava“.

Un atteggiamento che, ciò nonostante, la 14enne non ha tenuto a lungo. Come raccontato dalla sua orgogliosa mamma, infatti, Maelle è riuscita a ribaltare la situazione che, di primo acchito, non l’aveva fatta sentire benvoluta dai coetanei. E tutto contando solamente sulle proprie forze.

Antonella Clerici orgogliosa della figlia Maelle: “Ha ribaltato la situazione”

Con tenacia e perseveranza, sapendo aspettare, la figlia adolescente di Antonella Clerici è riuscita a capovolgere la situazione venutasi a creare nella sua classe. Dapprima etichettata come “figlia di”, col tempo la 14enne si è fatta apprezzare ed amare dai compagni di scuola.

Ha ribaltato la situazione, portando tutti dalla sua parte“, ha spiegato, con orgoglio, la presentatrice classe 1963. Dicendosi estremamente fiera delle doti di cui sua figlia, dinanzi a quello che sarebbe potuto diventare un problema molto più serio, è riuscita a dar prova.

Impostazioni privacy