Andrea Giambruno, Giorgia Meloni ora se la prende con un altro uomo: nome clamoroso

Dopo la fine della storia con Andrea Giambruno, Giorgia Meloni ora se la prende con un altro: scopriamo di chi si tratta. Il retroscena è clamoroso.

Andrea Giambruno
Andrea Giambruno e Giorgia Meloni (Blueshouse.it)

Giorgia Meloni si lascia alle spalle un anno importante, segnato da traguardi ma anche flop. In particolare, la sfera sentimentale della Premier si è sgretolata. Dopo 10 anni di storia, il suo amore con Andrea Giambruno è giunto al capolinea. Ed è successo in un modo molto turbolento.

Se da tempo le cose non andavano tra loro, Giorgia ha ufficializzato la fine con Giambruno, dopo i suoi fuori onda imbarazzanti trasmessi da Striscia la Notizia, in cui il giornalista è stato ripreso in atteggiamento un particolari, facendo un po’ troppo il simpatico con Viviana Guglielmi e altre colleghe.

Il retroscena ha fatto scoppiare un caso, alzando un polverone. Dopo che il tg satirico ha trasmesso i retroscena clamorosi, la Meloni ha ufficializzato l’addio da Andrea (qui trovi un focus sul giornalista). Ora è finita al centro dell’attenzione per una faida con un altro uomo: scopriamo di chi si tratta.

Giorgia Meloni se la prende con lui: di chi si tratta

Meloni
Meloni con Andrea Delmastro (Blueshouse.it)

Giorgia Meloni è finita al centro del mirino. Questa volta la premier se l’è presa con un nome famosissimo: si tratta dello storico, filosofo e saggista Luciano Canfora. L’81enne è stato trascinato in tribunale dalla Premier sotto una pesante accusa: avrebbe offeso la reputazione della Meloni nel 2022 nell’ambito di un incontro tenutosi presso il liceo scientifico Fermi. Durante l’evento ci sarebbe stato un acceso dibattito relativo al conflitto tra Russia e Ucraina e lo studioso avrebbe rilasciato taglienti commenti su Giorgia.

Canfora è chiamato in tribunale il prossimo 16 aprile: durante l’udienza la Meloni si avvale del supporto di Andrea Delmastro, sottosegretario della Giustizia. Canfora, invece, è difeso da Michele Laforga (scopri qui con chi è stato pizzicato Gianbruno dopo la fine con la Meloni).

Giorgia Meloni contro Canfora: la querela dopo quelle affermazioni

Nel 2022 Canfora ha definito la Meloni come una “poveretta” e “mentecatta pericolosissima”. Inoltre, lo storico ha sottolineato come l’animo della Premier sia animo neofascista e per questo ha appoggiato subito i neofascisti ucraini.

Sentendo queste parole, la Premier ha sbottato, querelando lo storico. A sua difesa, Canfora ha spiegato come con il termine di neonazismo si indicano coloro che non rispettano l’unità del genere umano e che si approcciano al tema dei migranti in modo bellico.

Impostazioni privacy