Amadeus ora può dirlo: “Ce lo siamo promessi ed è andata così”. Il patto con Fiorello prima di Sanremo

Amadeus, la confessione a Bruno Vespa: “Io e Fiorello ce lo siamo promessi ed è andata così”. C’entra il Festival di Sanremo.

amadeus sanremo 2024
Amadeus: la confessione sull’amico Fiorello – Blueshouse.it

Lo ripetevano da oltre un anno, e alla fine è andata così: con il Festival di Sanremo 2024 si è chiusa anche l’esperienza di Amadeus nelle vesti di direttore artistico e di Fiorello nel ruolo di co-conduttore. Un’eredità, quella lasciata dal classe 1962, che per la Rai sarà immensamente difficile affidare ad un sostituto.

Allo stesso modo, un’accoppiata come quella degli “Amarello” non si vedrà più così facilmente sul palco dell’Ariston. La sintonia dimostrata dal presentatore e dal suo “co-co”, specie durante la finalissima della gara canora, era sotto gli occhi di tutti.

E mentre il comico siciliano, ai microfoni di “Viva Rai 2”, ha già azzardato i nomi di due ipotetici sostituti, per il collega e amico Amadeus è tempo di riposarsi. Ed anche di sbottonarsi in merito al dietro le quinte di un’edizione particolarmente sentita (quale quella appena conclusasi).

Nel corso di lunedì 12 febbraio, in modo particolare, il direttore artistico del Festival ha concesso una fulminea intervista alla trasmissione “Cinque minuti”, condotta da Bruno Vespa. Il format, che va in onda nell’inframezzo tra il Tg1 e “Affari Tuoi”, ha ospitato il conduttore più chiacchierato ed amato del momento. Il quale, sollecitato da Vespa, si è lasciato andare a clamorose, inaspettate rivelazioni.

Amadeus ospite di “Cinque minuti”: la confessione su Fiorello e sul Festival di Sanremo

trasmissione bruno vespa
Amadeus ospite di “Cinque minuti” – Blueshouse.it

Un’edizione che ha letteralmente chiuso con il “botto”: oltre 14 milioni di spettatori, ed un 74,1% di share portato a casa da Amadeus. Il quale, ospite del programma “Cinque minuti” del collega Bruno Vespa, non ha esitato a commentare l’incredibile successo racimolato con il Festival.

Quando la sala stampa ti saluta commossa, dopo cinque anni di lavoro, vuol dire che si sono fatte grandi cose insieme“. Questo è quanto asserito dal direttore artistico rispetto all’addio – sofferto, ma comunque inevitabile – a Sanremo.

Il conduttore di “Affari Tuoi” non ha mancato di sbottonarsi anche rispetto all’amico di una vita Fiorello. Il quale, per l’ultima edizione guidata da “Ama”, ha accettato di tornare a vestire i panni di co-conduttore dell’ultima puntata. Sul comico, Amadeus ha fatto una rivelazione a dir poco inaspettata.

Prima di iniziare la finale ci siamo promessi una cosa: che ci saremmo divertiti – così ha parlato il padrone di casa di “Affari Tuoi” ad un affascinato Bruno Vespa -. Alla fine, quella promessa l’abbiamo mantenuta“.

Amadeus e il post-Sanremo: le parole del conduttore in conferenza stampa

Finché non lo ha ribadito nel corso della conferenza stampa post-Festival, il pubblico ha davvero faticato a credere alle sue parole. Eppure, alla fine, Amadeus ha confermato quello che, già negli scorsi mesi, aveva già anticipato ai suoi ammiratori: “Io mi fermo qua“.

Al suo successore, l’arduo compito di raccogliere e di portare avanti l’eredità lasciata dal direttore artistico. Eredità che l’amministratore delegato Rai Roberto Sergio ha riassunto in questi termini: “Ha materializzato l’anima del servizio pubblico realizzando un Festival davvero per tutti, avvicinando anche e soprattutto i più giovani“.

Impostazioni privacy