Alessandro Mahmoud, perché ha scelto “Mahmood” come nome d’arte: la spiegazione lascia di stucco

Perché Alessandro Mahmoud ha scelto “Mahmood” come nome d’arte? Il motivo è inaspettato: scopriamo di cosa si tratta.

Mahmood, il cantante
Mahmood (Blueshouse.it)

Tra i protagonisti indiscussi del Festival di Sanremo 2024, spicca Mahmood, che ha preso parte alla gara canora per l’ennesima volta. Emerso proprio con la partecipazione a Sanremo Giovani, nel 2019 ha conquistato il podio della kermesse con il brano “Soldi” per poi vincere di nuovo la manifestazione nel 2022 con la hit “Brividi” al fianco di Blanco.

Nella 74esima edizione del Festival, si è distinto con il suo talento, facendo battere i cuori con il brano “Tuta gold”, tra i più ascoltati del momento. Nonostante sia arrivato al sesto posto della classifica, l’artista si è portato comunque a casa un successone.

Dopo Sanremo, sta vivendo un momento davvero emozionante, con l’uscita del nuovo disco e la partenza del suo tour. In queste ore, approda a Verissimo, segnando la puntata di domenica 18 febbraio con la sua presenza unica.

Mahmood: la curiosa scelta dietro il suo nome d’arte

Alessandro Mahmoud
Mahmood, il cantante (Blueshouse.it)

Vincitore di innumerevoli premi, Mahmood si è raccontato ai microfoni di Silvia Toffanin, ripercorrendo la sua straordinaria carriera e rivelando le emozioni vissute a Sanremo e con il lancio della sua ultima opera discografica (qui trovi un retroscena amoroso sull’artista).

Classe 1992, nato a Milano, il suo nome all’anagrafe è Alessandro Mahmoud. Da questo ha creato il suo pseudonimo da cantante, frutto di un gioco di parole tra l’inglese my mood, ovvero il mio stato d’animo, e il suo cognome. Il risultato è Mahmood, che gli ha portato tantissima fortuna, visto il successo che ha raggiunto.

Cresciuto in un contesto non semplice, l’infanzia di Alessandro è stata segnata dal divorzio dei genitori: sua mamma è Anna Frau, di origini sarde, e il padre è Amed Mahmoud, di nazionalità egiziano. Legatissimo alla madre, è cresciuta con lei: la mamma di Mahmood è stata la spalla della sua vita, restando al suo fianco nella scalata verso il successo, in cui ha affrontato tante sfide. Dopo “X Factor”, il cantante ha raggiunto la grande notorietà con la partecipazione a Sanremo Giovani, per poi segnare un percorso costellato da traguardi immensi.

Mahmood: il periodo ricco di successi

Classe 1992, Mahmood sta vivendo un periodo bellissimo. Dopo Sanremo, l’artista ha pubblicato il suo terzo disco “Nei letti degli altri”, frutto di un lavoro durato due anni e mezzo. “Tuta gold” fa parte del nuovo album: il singolo sta ottenendo ascolti record, essendo uno dei brani italiani più ascoltati del momento in tutto il mondo.

Inoltre, Alessandro è pronto a tornare sui palchi, visto che il suo tour europeo sta per iniziare: composto da 10 tappe per tutta l’Europa, si concluderà a maggio con due date a Milano.

Impostazioni privacy