Paola Perego: “Mi sono salvata dal tumore grazie ai soldi, altri non ce l’avrebbero fatta”

Le parole di Paola Perego sul tumore che l’ha colpita fanno riflettere. Lei è sincera e non si nasconde, svelando anche un retroscena triste riguardo a suo marito Lucio Presta.

Paola Perego parla del tumore e di come alcuni abbiano colpito lei per danneggiare il marito Lucio Presta
Paola Perego (Blueshouse.it) Foto Instagram

Paola Perego aveva svelato di essere affetta da una forma decisamente importante di tumore. Lo aveva fatto ad inizio anno, a poche settimane di distanza dalla bella ed entusiasmante avventura vissuta a “Ballando con le stelle”. Che pure aveva avuto dei momenti meno piacevoli per via di qualche infortunio fisico.

Adesso, a distanza di cinque mesi da quel momento in cui Paola Perego ha affrontato il tumore, lei può affermare di stare bene. La conduttrice televisiva nata a Monza nel 1966 aveva dovuto entrare in sala operatoria per sottoporsi ad un intervento di nefrectomia parziale.

Si è trattato di una operazione per rimuovere un tumore ad un rene. Lei, a distanza di così tanto tempo, ha affrontato di nuovo l’argomento, che finora aveva trattato solamente con un messaggio pubblicato su Instagram all’indomani del riuscito intervento.

A mezzo social Paola Perego pubblicò una storia parlando brevemente del tumore, del fatto di essere stata operata e di come tutto fosse andato bene. E dice la sua su come sia riuscita a superare uno scoglio così difficile per la salute, non senza qualche riferimento controverso.

Paola Perego ed il tumore, lei non si nasconde

Paola Perego parla del tumore e di come alcuni abbiano colpito lei per danneggiare il marito Lucio Presta
Paola Perego selfie (Blueshouse.it) Foto Instagram

Niente affatto: la Perego è sincera e schietta nell’affermare che la prevenzione da sola a volte potrebbe non essere sufficiente. La presentatrice lombarda, sposata con l’agente dei vip Lucio Presta, ha detto di avere sostenuto un esame di prevenzione pagando per questo.

Cosa che preclude a non poche persone che si trovano nella sua stessa condizione la possibilità di potere intraprendere un giusto percorso di cure. Bisogna essere fortunati nella vita quando ci si trova al cospetto di alcune situazioni difficili, come quella in cui compare una malattia sul proprio percorso.

Al quotidiano “La Stampa”, Paola Perego conferma tutto questo e si augura che tutti quanti possano riuscire ad avere accesso alle sue stesse possibilità. “La salvezza mi è stata data perché me la potevo permettere, spero che possa accadere lo stesso per qualsiasi altro”.

E lei fa sapere anche come aveva affrontato la notizia, una volta che aveva scoperto di avere una grave malattia. La sua prima reazione l’aveva portata a chiudersi in casa, iniziando poi le necessarie terapie con paura. Però il sostegno della sua famiglia le ha permesso di non smarrirsi.

In particolar modo suo marito Lucio Presta non l’ha mai lasciata da sola. Ad ogni esame lui c’era, durante l’operazione c’era, ed è stato così in qualunque altro momento. Questo legame non è stato privo di problemi, ma non tra loro due, bensì da altri.

Lei svela che un programma su Rai 1 le era stato chiuso per via di insensate accuse di sessismo. Cosa che non può essere vera in virtù delle accuse che Paola Perego ha fatto contro ogni forma di violenza sulle donne. Lei che pure aveva svelato di essere stata oggetto di attenzioni non gradite in passato.

La verità, a suo dire, è che quello era stato un modo per danneggiare Lucio Presta. Difatti alla fine la Perego ha avuto un suo spazio importante sempre in Rai.

Impostazioni privacy