Tananai, il nuovo singolo “Veleno” e la “noia”: “Statene alla larga. Davvero brutta”

Tananai, tutto sul nuovo singolo “Veleno” che verrà distribuito nella giornata di oggi. Poi l’ammonimento sulla “noia”: “Statene alla larga. Davvero brutta”.

Tananai quando esce veleno
Tananai: esce oggi il nuovo singolo “Veleno” – Blueshouse.it

Una pausa fin troppo lunga, quella che Tananai si è preso per fare il punto rispetto alla carriera condotta fino ad oggi. Sei mesi intensi di studio e approfondimento, culminati nel rilascio di un nuovo singolo. Si intitolaVeleno, e verrà distribuito proprio nella giornata di oggi, venerdì 15 marzo.

Un brano che anticipa il tour che l’artista intraprenderà a partire dal prossimo 2 novembre, con data zero fissata a Jesolo. E pensare che il successo clamoroso di Tananai incominciò proprio dal palco del Festival di Sanremo 2022, nell’ambito del quale il classe 1995 si presentò con “Sesso occasionale“.

L’anno seguente, complici i traguardi raggiunti, l’artista tentò nuovamente la sorte con “Tango. Un singolo che, a differenza dell’annata precedente, gli permise di rientrare nella top five della classifica finale. Insomma, un salto di qualità notevole rispetto all’ultimo gradino del podio conquistato nel 2022.

Veleno“, prima canzone che il cantante pubblica con la Eclectic Records/Capitol Records Italy, è il punto di partenza di un nuovo capitolo della carriera di Tananai. Il quale, ai microfoni del Tg1, ha fornito alcuni succosi particolari sul significato che si cela dietro la canzone.

Tananai spiega il significato di “Veleno”: “Parla del dolore. E dell’importanza di rischiare, anche se fa male”

Tananai di cosa parla veleno
Tananai spiega il significato della nuova canzone “Veleno” – Blueshouse.it

Veleno” è il singolo con cui Tananai celebra l’amore che “fa soffrire, quello che richiede risposte. Ma che, a fronte delle travolgenti emozioni che scatena, è anche – e soprattutto – irrinunciabile. A riguardo, l’artista ha lasciato intendere di essersi formato un’opinione ben precisa.

Soffrire è importante, spesso sono le grandi emozioni quelle ci insegnano di più“, ha confidato il cantante ai microfoni del Tg1, nell’intervista che ha preceduto la distribuzione del brano.

Ritengo che valga sempre la pena mettersi in gioco, anche quando fa male. Perché il desiderio di vivere supera sempre la paura di ferirsi“. L’ha descritta così, Tananai, l’essenza del singolo con cui, a distanza di tempo, torna sulle scene musicali. E che, rammenta il classe 1995, è il frutto del percorso introspettivo e di maturazione artistica che il cantante sente di aver affrontato negli scorsi sei mesi.

Tananai, ai microfoni del Tg1 il consiglio ai fan: “Rifuggite la noia. È brutta e devastante”

Le emozioni – persino quelle negative, quelle che recano con sé una mole travolgente di sofferenza – vanno vissute a pieno. E non solo perché, come spiegato da Tananai ai microfoni del Tg1, sono fondamentali per conoscere davvero il sé che alberga in ognuno di noi. Le suddette, ha specificato l’artista, sono anche un antidoto contro la noia.

Va assolutamente rifuggita, perché è brutta e devastante – ha sottolineato a gran voce l’interprete di “Veleno” -. È l’unica cosa da evitare. Le emozioni, invece, ti consentono di sentirti vivo. Persino quelle negative“. L’appello del cantante, considerate le sue parole, appare chiaro: nel bene e nel male, purché si avverta di star affrontando la vita a 360°. Senza remore.

Impostazioni privacy