Si chiama Stylophone e lo suonava David Bowie: uno strumento unico, perfetto come regalo di Natale

Se volete fare un regalo di Natale ad un amante della musica e non volete ricadere sul solito disco, questo strumento fa al caso vostro.

Stilofono strumento musicale
Stilofono (Instagram @lucahernandez) – BluesHouse.it

Il regalo perfetto non esiste, o quasi. Per chi sta cercando qualche oggetto da regalare per Natale ad un amante della musica, però non vuole sempre fare il solito cd o vinile, la scelta perfetta potrebbe essere lo stilofono. Cos’è? È “solo” lo strumento musicale che David Bowie ha utilizzato per incidere alcuni dei suoi brani più noti.

Stylophone o stilofono: la sua storia

strumento musicale di david bowie
Stylophone (Instagram @blossombisquits) – BluesHouse.it

Lo stilofono, tradotto in Stylophone dall’inglese, è uno strumento musicale elettronico di piccole dimensioni. Si compone di una tastiera metallica, collegata con un resistore, ad un piccolo oscillatore interno a bassa tensione. Si può controllare la tastiera attraverso una piccola penna elettronica, chiamata stilo, che genera il suono non appena entrano in contatto.

Questo strumento fu inventato nel 1968 da Brian Jarvis dei Dubreq Studios di Londra. Riparando un pianoforte giocattolo per sua nipote, Brian ebbe l’idea di sostituire i tasti del giocattolo con l’elettronica, creando un organo monofonico e un suono elettronico unico.

Il sintetizzatore tascabile Stylophone ebbe un successo immediato come strumento divertente e facile da suonare. Dal suo lancio nel 1968, con oltre 4 milioni di pezzi venduti, si conferma uno degli strumenti musicali più venduti di tutti i tempi, insieme a questo.

Chi lo suonava e perché lo strumento è il regalo perfetto per Natale

Proprio il Duca Bianco fu uno dei su più grandi sostenitori e utilizzatori. Il brano Space Oddity, ispirato al film di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello spazio, fu la prima canzone pop ad utilizzare lo stilofono e il suo inconfondibile tono elettronico. In seguito, lo utilizzò anche in After All e Slip Away.

Lo Stylophone è stato utilizzato da molti grandi artisti oltre che a David Bowie. Sono da citare anche i Kraftwerk, i Blondie, i The White Stripes e Jarvis, assicurandosi un posto nella storia della musica. Anche i Queen ne fecero uso nel brano Seven Seas Of Rhye, nell’album Queen 2

Oggi lo strumento viene utilizzato in modi nuovi e inventivi: dall’hip hop alla classica, dal metal al folk. Il suo suono particolare lo rende unico nel suo genere e per questo è un regalo perfetto da regalare a Natale.

Impostazioni privacy