“Sì, certo l’amore”, il nuovo singolo di Morgan, com’è e di cosa parla

Il cantante Morgan torna con un nuovo singolo, intitolato “Sì, certo l’amore”, con la collaborazione del paroliere Pasquale Panella.

Il cantante Morgan
Il cantante Morgan (Blueshouse.it)

Tra una polemica e l’altra, come la scena furiosa durante uno dei recenti concerti, e la diatriba dietro le quinte del programma “X Factor”, che ha portato alla sua esclusione, Morgan torna alla musica, e lo fa con il rilascio del nuovo singolo. Si intitola “Sì, certo l’amore”, uscito in sordina lo scorso 23 novembre, scritto e composto insieme al celebre paroliere Pasquale Panella.

Lo stesso Panella che ha accompagnato tutta la seconda parte di carriera di Lucio Battisti, ma che ha collaborato anche con Minghi, Zucchero, Cocciante e molti altri. I suoi giochi di parole e il suo stile surreale si sposano bene con l’arte, che si potrebbe definire “art rock”, di Morgan. Il brano è un gradito ritorno da parte di uno dei più controversi artisti italiani.

Il ritorno (in scena e anche alla forma) di Morgan con il singolo “Sì, certo l’amore”

La copertina del singolo
La copertina del singolo (Blueshouse.it)

Il brano “Sì, certo l’amore”, nonostante un titolo scontato, ha il pregio di riconsegnarci il vecchio Morgan, sperimentatore, che flirta con l’elettronica, che gioca con le sonorità alternative. Si tratta, inoltre, del primo singolo estratto dal nuovo album, composto insieme a Panella, “… e quindi, insomma, ossia”. “Sì, certo l’amore” esce in cinque versione, dotate di relativi videoclip.

La promozione del singolo è modesta, tanto che viene annunciato soltanto tramite i canali social del cantante. Sarebbe dovuto essere presentato durante una serata, nel programma “X Factor”, quindi di fronte a milioni di spettatori, ma per le polemiche insorte nelle ultime settimane, concluse con la cacciata di Morgan dalla trasmissione, la promozione in tv è saltata.

Le versioni del brano sono molto interessanti, c’è quella più pop, quella più psichedelica, c’è quella più intima. Insieme, le cinque tracce formano un EP, la canzone si presenta costruita su una struttura molto ricca, trasmette una sensazione di pienezza e di oppressione. La ritmica è ipnotica e caotica, e ricalca pienamente la società contemporanea.

L’amore astratto e sperimentale della nuova canzone

L’amore è al centro del testo, ma non c’è una storia. Come da tradizione, Panella evoca un amore astratto, surreale, senza forma, un’entità non incarnata da una donna o da una persona. I suoni sono gonfi, non ci sono grandi variazioni ritmiche, e ciò rende il brano ossessivo e non di facile ascolto. Il mix dei suoni è un poco impastato e il tutto è sovrapposto.

Sicuramente, un brano interessante, che ha il pregio di riportare in scena il Morgan più sperimentale. In un panorama musicale desolante, almeno per quanto riguarda la musica commerciale, da classifica, che si sente in radio o in televisione, “Sì, certo l’amore” è aria fresca. Sperando che un pezzo del genere possa avere la giusta attenzione da parte del pubblico.

Impostazioni privacy