Johnny Depp: quali sono i suoi musicisti preferiti e che ispirano la sua musica

Johnny Depp, oltre a essere uno degli attori più acclamati di Hollywood, è anche una rockstar, quali sono i suoi musicisti preferiti.

Johnny Depp con gli Hollywood Vampires
Johnny Depp con gli Hollywood Vampires (Blueshouse.it)

È uno degli attori più popolari e amati di Hollywood, ma non solo, perché il ribelle Johnny Depp è anche una popolare rockstar. In una vecchia intervista al David Letterman Show, lo stesso Depp aveva rivelato che la sua passione principale, ancora più del cinema, fosse la musica. “La musica mi ha sempre ispirato più di qualsiasi altra forma d’arte”.

Dunque, più rockstar che attore, anche se ha raggiunto il successo con la recitazione, interpretando personaggi e film indimenticabili, da “Nightmare” a “Edward mani di forbice”, da “Buon compleanno Mr. Grape” a “Ed Wood”, da “Donnie Brasco” a “Blow”. A inizio carriera, inoltre, ha preso parte anche al cast di uno dei più grandi film di guerra della storia, “Platoon”, anche se il ruolo è davvero piccolo.

Rockstar e attore: Johnny Depp parla dei suoi musicisti preferiti

L'attore Johnny Deep
L’attore Johnny Deep (Blueshouse.it)

Il successo nel mondo del cinema, però, non ha mai spento i suoi sogni di musicista. Già nel 1980, Depp fonda la sua prima band, The Kid, con la quale suona per i locali della Florida, poi tentando di sfondare trasferendosi a Los Angeles, cambiando nome in Six Gun Method. Tuttavia, nonostante le buone intenzioni, la band non riesce a firmare un contratto discografico.

Depp viene arruolato nei Rock City Angels, la band prosegue, incidendo il primo album, ma Johnny è ormai concentrato nella recitazione, dove viene scritturato per interpretare il protagonista di “Nightmare”, di Wes Craven, uno degli horror che segna indelebilmente un’epoca. Grazie al film di Craven, che lancia il mito di Freddy Krueger nel mondo, Depp recita nella serie “I quattro della scuola di polizia”.

La serie tv, composta da quattro stagioni, non è un grande successo, ma ha il pregio di lanciare definitivamente la carriera dell’attore, il quale, nel frattempo, recita nel musical “Cry Baby” e poi nel capolavoro di Tim Burton “Edward mani di forbice”. Il lavoro a Hollywood lo distrae dalla musica, ma Johnny continua a suonare la sua amata chitarra e ad ascoltare tante band.

La formazione degli Hollywood Vampires

In alcune occasioni, viene addirittura chiamato a suonare in album popolarissimi, è ospite di band e artisti quali Oasis, Aerosmith, Marilyn Manson, Tom Petty. Alla fine degli anni ’90 forma, per un breve periodo, la band chiamata P, insieme a Flea dei Red Hot Chili Peppers, Gibby Haynes dei Butthole Surfers e Steve Jones dei Sex Pistols.

Tuttavia, è con la fondazione degli Hollywood Vampires che Depp realizza il suo sogno, esibendosi su tutti i palchi del mondo e registrando dischi. Gli Hollywood Vampires sono un supergruppo formato da due leggende della musica hard rock, e due miti per lo stesso Depp, ossia Alice Cooper e Joe Perry, chitarrista degli Aerosmith.

Il nome del gruppo prende spunto proprio da un locale fondato negli anni ’70 dallo stesso Cooper. Negli album e nei concerti live della band, si alternano tantissimi musicisti ospiti. Non gente qualsiasi, ma musicisti del calibro di Matt Sorum, batterista di Cult e Guns N’ Roses, Duff McKagan, bassista dei Guns N’ Roses, Robert De Leo, bassista degli Stone Temple Pilots.

E ancora, Joe Walsh degli Eagles, Kip Winger dei Winger, Perry Farrell dei Jane’s Addiction, Paul McCartney, Brian Johnson degli AC/DC, Jeff Beck e molti altri. Tutti fuoriclasse, al servizio di una hard rock band selvaggia. Questi sono alcuni dei musicisti che Johnny venera di più, ma tra i suoi idoli ci sono Bob Dylan, Rolling Stones, i Pogues, Patti Smith, Tom Waits.

Impostazioni privacy