Come si pronuncia la parola “jazz”? Forse hai sempre sbagliato

Avete contezza di come si pronunci correttamente la parola “jazz”? Se ci sono dubbi in merito, è arrivato il momento di fare chiarezza una volta per tutte. 

jazz come si pronuncia
Sassofono musica jazz (Blueshouse.it)

“In generale, il jazz è sempre stato simile al tipo d’uomo col quale non vorresti che tua figlia uscisse”, questo è solo uno dei tanti aforismi che permeano attorno a tale mondo. La musica è vita, a prescindere dal genere che si decida di suonare, cantare o ascoltare. Il jazz è sicuramente tra i piu’ gettonati e vanta una storia veramente interessante.

Nasce negli anni venti negli Stati Uniti e precisamente nelle colonie degli schiavi afroamericani i quali, per conforto dopo una giornata di duro lavoro improvvisavano canti per trascorrere dei momenti leggeri. Nel tempo i musicisti hanno perfezionato lo stile ed arricchendolo ulteriormente divenendo quello che è oggi. Figura di riferimento del mondo jazz è da sempre Louis Armstrong.

Jazz, occhio alla pronuncia corretta

Jazz occhio alla pronuncia
Musicista che suona musica jazz (Blueshouse.it)

Ma tornando ad una questione puramente terminologica, scrivere la parola jazz è davvero semplice, ma come si pronuncia? Tante volte sorgono dei dubbi in merito e la paura di errare è sempre dietro l’angolo. Di certo non è il massimo essere appassionati di un genere musicale senza conoscerne l’esatta pronuncia. Ecco allora la risposta per non sbagliare piu’. 

Premesso che ci sono varie teorie sul punto ma una appare molto quotata: a quanto pare infatti ab origine il termine jazz era jass, che derivava dal termine francese jaser, che significa fare rumore, chiasso, fracasso.  Le due esse sarebbero state modificate e sostituite in zeta per evitare pastrocchi con il termine americano originario che togliendo la J aveva tutt’altro significato.

La risposta non lascia dubbi

La parola “jazz” quindi derivava dallo slang “jass”, un’espressione che veniva utilizzata a New Orleans negli anni 10 del XX secolo per indicare la musica che veniva eseguita dalle prime band come la Original Dixieland Jass Band. Quando quest’ultima band ha iniziato a New York la prima tournée, i ragazzini cancellavano la J sui manifesti e quello che veniva fuori era grottesco.

La formazione di La Rocca diventava infatti la “Original Dixieland Ass Band”, inutile tradurre l’equivoco che si veniva a creare.  Ma fu un dettaglio che dette fastidio all’impresario che decise quindi di modificare – come anticipato già sopra – le sue esse con le due zeta. Oggi andando su Google Translate per ricreare la pronuncia corretta in inglese darà pertanto “jass”, in italiano viene tradotto con “gezz”.

Impostazioni privacy