Il Volo e Tutti per Uno, fa discutere una assenza eccellente

È stato un gran bello spettacolo, quello de Il Volo a Tutti per Uno. Ma con una nota stonata che ha fatto molto discutere i fan sui social.

Il Volo a Tutti per Uno, critiche per l'assenza di Michele Zarrillo
Il Volo ed Eleonora Abbagnale (Blueshouse.it)

Il Volo e “Tutti per Uno”, è andato in onda anche l’ultimo dei tre appuntamenti previsti pure per quest’anno. Su Canale 5. E pure stavolta a fare da teatro all’evento è stata la bellissima Arena di Verona. Ignazio Boschetto, Piero Barone e Gianluca Ginoble hanno dominato sapientemente la scena.

A commentare la performance de Il Volo a “Tutti per Uno” sono stati tanti utenti a mezzo social. Di esibizione in esibizione con i vari ospiti illustri che hanno fatto la loro comparsa nella città scaligera, la gente ha elogiato o ha criticato, a seconda delle situazioni e dei propri pareri, chi ha cantato con i tre tenori (due in realtà, perché Gianluca Ginoble canta da baritono, n.d.r.).

I tre ragazzi hanno cavalcato l’evento, cantando con grande entusiasmo e presentandolo assieme ad Eleonora Abbagnato. La ballerina 45enne di Palermo, sposata con l’ex calciatore Federico Balzaretti, ha ricevuto molti elogi, sicuramente in numero maggiore rispetto a Federica Panicucci, che aveva fatto da coconduttrice nel secondo dei tre appuntamenti previsti.

Nella prima invece tale ruolo aveva visto Giorgia come assoluta protagonista. Capace anche di oscurare lo stesso trio de Il Volo, nell’opinione di non pochi telespettatori. “Tutti per Uno” farà da trampolino di lancio per il tour mondiale che vedrà Boschetto, Barone e Ginoble girare per tutta Italia in estate e poi tutta America nel corso del 2025.

Il Volo a Tutti per Uno, chi non c’è stato

Sostanzialmente la terza serata di “Tutti per Uno” è sembrata piacere di più rispetto alla seconda. La Abbagnale ha ottenuto un apprezzamento sensibilmente maggiore rispetto alla alquanto criticata Panicucci. Per quanto riguarda la lista degli ospiti, anche stavolta il parterre è stato da Serie A.

A duettare con Il Volo stavolta abbiamo visto Riccardo Cocciante, Max Pezzali, Nek, Rose Villain, Nina Zilli e BigMama. Ci sono state poi delle divertenti incursioni da parte di Enrico Brignano. Ognuno di loro ha cantato i propri successi oppure altre hit, ovviamente assieme a Boschetto, Barone e Ginoble.

Ha suscitato perplessità però il momento in cui il trio ha intonato la conosciutissima “Cinque giorni” di Michele Zarrillo. Ci si aspettava che apparisse sul palco dell’Arena di Verona anche il 66enne cantautore di Verona. Ma così non è stato, con quest’ultimo che non era presente. E sui social qualcuno ha persino accusato Il Volo di avere bistrattato Zarrillo.

Quanto capitato invece andrebbe inquadrato come un omaggio nei confronti di Zarrillo. Il quale non ha potuto accettare un eventuale invito da parte de “Il Volo” perché è impegnato in un tour in giro per l’Italia. Ognuna delle tre puntate di “Tutti per Uno” ha presentato qualcosa che non è piaciuto a tutti, ma in generale lo show nel complesso è stato di alta qualità.

Impostazioni privacy