Dargen D’Amico diserta “Domenica in”: protesta o scelta politica?

Alla fine non c’è stata alcuna pace, Dargen D’Amico non è andato a “Domenica in” dopo che Mara Venieri aveva provato a distendere gli animi.

Dargen D'Amico non va a "Domenica In", il motivo polemico
Dargen D’Amico e Mara Venier (Blueshouse.it)

Dargen D’Amico ha disertato la partecipazione a “Domenica in” del 18 febbraio. Della cosa già si era parlato nel corso degli ultimi giorni ed i motivi riguardano un argomento molto delicato. Nella precedente puntata il cantante aveva preso la parola in tema di immigrazione, venendo però interrotto da Mara Venier.

Questa cosa aveva dato adito ad una polemica, con la conduttrice di “Domenica in” che aveva avuto un diverbio anche con il parterre di giornalisti e di opinionisti presenti in studio, tra i quali figurano gente navigata, esperta e sensibile come Marino Bartoletti e Pino Strabioli.

A distanza di qualche giorno la stessa Mara Venier ha poi rivolto un messaggio a Durgen D’Amico, parlando di come la situazione le sia dispiaciuta molto. Interrompere qualcuno che sta parlando in diretta televisiva non è mai bello, e la 73enne conduttrice televisiva di Venezia ha cercato di ricucire questo strappo.

Infatti lei ha invitato di nuovo Dargen D’Amico a presenziare a “Domenica in”. Saranno tantissimi i vip che transiteranno nell’illustre salotto televisivo di lei.

Già alla vigilia si sapeva che avrebbero presenziato i vari Ricchi e Poveri, Nek, Francesco Renga, Mr. Rain, Il Tre, Gigliola Cinquetti, Sabrina Ferilli, Sergio Assisi e il cast di Mare Fuori 4, Massimiliano Caiazzo, Matteo Paolillo, Carmine Recano, Giacomo Giorgio, Vincenzo Ferrara e Giovanna Sannino. Ma niente Dargen D’Amico.

Dargen D’Amico, non alla Venier ed a “Domenica in” o esclusione punitiva?

Dargen D'Amico non va a "Domenica In", il motivo polemico
Mara Venier (Blueshouse.it)

Non si sa se qualche alto dirigente abbia posto il veto all’invito della Venier all’artista o se sia stato quest’ultimo a declinare la proposta a farsi vedere all’interno dello storico contenitore domenicale di Rai 1. E non si sa neppure se quanto accaduto possa eventualmente avere delle ripercussioni anche per quanto riguarda altre future partecipazioni tv ad altri programmi della Rai.

Da sempre Dargen D’Amico si dimostra sensibile a certi temi, tra i quali in particolar modo quello dell’accoglienza dei migranti. I quali, nella stragrande maggioranza dei casi, sono disperati che hanno il desiderio di rifarsi una vita onesta nel nostro Paese o altrove, partendo da zero.

Questa cosa aveva portato il cantante a parlare di “Italia che sotto questo aspetto e sotto altri si sta rimpicciolendo. Si fa fatica a parlare che l’economia giova anche della presenza positiva degli immigrati. Loro fanno entrare nelle casse dello Stato più di quanto quest’ultimo paghi per le pensioni”.

La Venier però aveva stoppato D’Amico con il pretesto che “Domenica in” non rappresentava la platea giusta per argomenti così delicati, e poi perché la cosa non era prevista dalla scaletta e ciò avrebbe tolto agli ospiti successivi.

Impostazioni privacy