Chiara Ferragni a “Che tempo che fa”: “La tuta grigia? Non è andata come credete”. La verità

Chiara Ferragni ospite di “Che tempo che fa”. Arriva la verità sulla tanto discussa tuta grigia: “Non è andata come molti pensano”.

Chiara Ferragni ospite nove
Chiara Ferragni ospite di Fabio Fazio – Blueshouse.it

Non farò più l’errore di mescolare iniziative benefiche ed operazioni commerciali“. Sono le prime parole che una tesissima Chiara Ferragni ha pronunciato nello studio di “Che tempo che fa”. Un’ospitata inattesa, quella della 36enne, e della quale si parlava ormai da giorni.

Sollecitata delle domande del padrone di casa, l’imprenditrice digitale ha avuto occasione di aprirsi su tutto. Dalla carriera come pioniera del mestiere degli influencer, fino alle società delle quali è attualmente a capo, e che sono recentemente finite nel mirino del Codacons.

Scarno lo spazio riservato all’argomento “divorzio”, che ha fatto venire gli occhi lucidi a Ferragni. Quando il conduttore le ha chiesto se la crisi col marito fosse risolvibile, la classe 1987 lo ha freddato con poche battute: “Speriamo. Non lo so“.

Non è potuto mancare un commento rispetto alla discussa tuta grigia, indossata dalla modella pochi giorni dopo lo scoppio del Pandoro-gate. Una jumpsuit del marchio Laneus che l’imprenditrice, a detta di molti, avrebbe sfoggiato per suscitare un moto di compassione nel pubblico. E che, invece, aveva tutt’altre motivazioni alle spalle.

“Che tempo che fa”, Chiara Ferragni e la verità sulla tuta grigia: “Le cose sono andate così”

fazio intervista Chiara Ferragni
“Che tempo che fa”: la verità sulla tuta grigia – Blueshouse.it

Mi hanno detto di averla indossata perché volevo far pena. Che in quel video di scuse non mi ero truccata apposta. Ma non è andata così“. Con la voce che tremava dall’emozione, ma anche risoluta nel voler far arrivare al pubblico la propria verità, Chiara Ferragni ha risposto a tutte le domande che Fabio Fazio le ha posto. Senza evitare quella – scomodissima – sulla jumpsuit grigia.

La tuta di Laneus – del valore di ben 600 euro – sfoggiata nell’ormai iconico video di scuse, come spiegato dall’imprenditrice, non è stata una scelta “studiata”. Ferragni, ai microfoni di “Che tempo che fa”, ha confessato di averla indossata per ben tre giorni di fila: “Ero talmente scossa che non me la sono più tolta“. Dallo scoppio del caso Balocco, dunque, sino al momento in cui si è decisa a registrare il video di scuse.

Molti mi hanno anche accusata di non essermi truccata appositamente. In realtà lo ero – ha proseguito l’influencer, rimarcando il fatto di non aver assolutamente assunto i toni da vittima -. Mi sono anche sforzata di non piangere. Non c’era nulla di vittimistico in me“.

Chiara Ferragni, l’errore che non ripeterà mai più: “D’ora in poi vivrò nel presente”

Con la tuta grigia – andata a ruba – e il trucco sfoggiato nella clip, Chiara Ferragni non ha mai avuto la benché minima intenzione di suscitare compassione nei fan. Perlomeno, questa è la versione che la modella ha fornito a Fabio Fazio ai microfoni di Discovery+.

Quanto al futuro che l’attende, l’imprenditrice digitale si è detta sicura di una cosa: “Non farò mai più l’errore di vivere nel futuro. D’ora in poi mi vivrò di più il presente“. Il padrone di casa, a quel punto, si è lasciato sfuggire una provocazione bella e buona: “Ma se lanciassi il telefonino?

Impostazioni privacy