Che Tempo che fa, Amadeus e Fiorello da Fazio svelano se ci saranno anche nel 2025 o no

Se ne parlava da tempo ed ora Amadeus e Fiorello, nell’intervista che sugella la pace tra Fabio Fazio e la Rai, rivelano la loro decisione.

Amadeus e Fiorello da Fazio confermano che non faranno Sanremo 2025
Amadeus e Fiorello (Blueshouse.it)

Amadeus e Fiorello saranno i grandi protagonisti della settimana che si è appena aperta, con il Festival di Sanremo 2024 che è finalmente giunto. Tutto quanto andava preparato è stato ultimato ed ora non manca altro che dare il via alla manifestazione, la quale inizierà nella serata di martedì 6 febbraio.

Intanto Amadeus e Fiorello hanno presenziato in qualità di ospiti a “Che tempo che fa” da Fabio Fazio. E si è trattato indubbiamente di una mossa diplomatica di grande importanza. La cosa è servita per rasserenare gli animi dopo gli ultimi mesi contraddistinti da quale dispettuccio reciproco.

Fazio infatti aveva parlato di come finalmente si senta davvero libero a NOVE con Warner, senza i condizionamenti dei politici “che in Rai si sentivano”.

Da par suo la Televisione di Stato aveva proibito ai protagonisti di Sanremo 2024 di andare su altre reti televisive diverse dalle proprie nei quattro giorni successivi al Festival. Per quella che era sembrata in tutto e per tutto una norma anti-Fazio. La mossa con Amadeus e Fiorello protagonisti però cambia tutto.

Amadeus e Fiorello su NOVE, la rivelazione sul Festival dell’anno prossimo

Amadeus e Fiorello da Fazio confermano che non faranno Sanremo 2025
Fabio Fazio Amadeus e Fiorello (Blueshouse.it)

Il presentatore e direttore artistico del Festival e lo showman che sarà suo conduttore nella serata finale di Sanremo 2024, sabato 10 febbraio, sono apparsi a “Che tempo che fa” in collegamento video da un ristorante della cittadina ligure.

La cosa divertente è che stavano assistendo al big match Inter-Juventus, gara che i nerazzurri per i quali entrambi tifano hanno vinto poi 1-0. Proprio Amadeus ha giocato “sulle tante liberatorie che la Rai ci ha concesso di botto per essere su NOVE”.

Fazio ha voluto esprimere un concetto molto chiaro, con il suo solito tono pacato. “In Rai ho lavorato per quarant’anni, non sono un nemico”. E ha poi ribadito che la presenza di Amadeus e Fiorello nel suo salotto televisivo dimostra che si possono fare le cose per bene con la piena soddisfazione di tutti.

Scherzando – ma non troppo – Fiorello ha affermato che un sesto Festival targato Amadeus (e Fiorello) non ci sarà. I due hanno per la testa anzitutto di andare bene con l’edizione 2024. A fine dicembre Amadeus aveva mostrato una possibile apertura a riguardo.

Questo però era avvenuto per rispetto della Rai, con il 61enne di Ravenna che ritiene giusto e doveroso quanto meno sedersi ad un tavolo per parlarne. Però è noto a tutti che Sanremo 2024 rappresenti la fine di un ciclo durato in totale cinque anni e che a viale Mazzini ha portato in dote centinaia di milioni di telespettatori ed un indice di ascolti di quelli mai registrati prima.

Nel frattempo si parla anche della possibilità di avere Adriano Celentano come super ospite a Sanremo 2024. Ma anche in questo caso occorrerebbe fare delle valutazioni che riguardano inevitabilmente il gradimento di alcuni politici.

Impostazioni privacy