I Soliti Ignoti, la Rai lo ha perso: il format cambia nome e canale

Continueremo ancora a vedere “I Soliti Ignoti” in televisione, ma non più sui canali Rai. Dal prossimo autunno ci sarà con altre modalità.

I Soliti Ignoti, lo show finisce su NOVE e cambia
Amadeus elegante (Blueshouse.it) Foto Instagram @amadeussonoio

“I Soliti Ignoti” è sempre stato un programma legato alla Rai, un po’ come continua ad esserlo per Mediaset “La Ruota della Fortuna”. Che a distanza di quindici anni è ora protagonista di una seconda riproposizione, stavolta affidata alla sapiente conduzione di Gerry Scotti.

Per quanto riguarda “I Soliti Ignoti”, le primissime edizioni andarono in onda dal 2007 al 2012 con Fabrizio Frizzi (ma con il 2009 a rappresentare un anno di pausa). E poi dal 2017 al 2023 con Amadeus, e con l’emblematico sottotitolo de “Il ritorno” a fare seguito alla nomenclatura principale “I Soliti Ignoti”.

In questa stagione televisiva che si è conclusa da poco e che ha visto il classico “Techetechetè” avvicendarsi ad “Affari tuoi” per la tradizionale pausa estiva, era stato proprio il game show dei pacchi ad occupare l’importantissimo spazio compreso tra il Tg1 e la programmazione quotidiana serale di Rai 1.

Gli ascolti di “Affari tuoi” sono stati sempre ottimi, ma la presenza di quest’ultimo ha causato la estromissione giocoforza “I Soliti Ignoti”. L’esclusione della trasmissione dal palinsesto però sembra essere dettata anche dal fatto che il contratto che legittimava la Rai a mandare in onda il format scadeva in questo mese di giugno.

“I Soliti Ignoti”, cambia tutto: canale e nome

I Soliti Ignoti, lo show finisce su NOVE e cambia
Amadeus selfie (Blueshouse.it) Foto Instagram @amadeussonoio

Non c’è stata alcuna opzione esercitata per il rinnovo, quindi questo vuol dire che la Rai ha perso ogni diritto di trasmissione de “I Soliti Ignoti”. Che però continuerà ad essere proposto in tv e farà il suo ritorno sul piccolo schermo. La notizia è ufficiale, in quanto ha trovato conferma da soggetti addetti ai lavori.

Tutti sanno del passaggio di Amadeus a NOVE, canale che appartiene a Warner. Sarà proprio lì che il format verrà riproposto, quasi sicuramente proprio con l’ex conduttore degli ultimi cinque Festival di Sanremo al timone. Ma non ci sarà più il nome “I Soliti Ignoti” ad accompagnare la messa in onda.

Lo show avrà un nuovo nome, che si rifà in maniera diretta a quella che è la versione originale del format, ovvero “Identity”. Con questo nome il programma nacque quasi vent’anni fa negli Stati Uniti. E si farà largo anche su NOVE a partire dall’autunno del 2024.

E non è detto che le dinamiche di gioco rimarranno le solite già note. Infatti è possibile che vengano introdotte anche situazioni nuove. A confermare tutto questo è stata la responsabile dei contenuti dei canali televisivi Warner per la zona del Sud Europa.

Impostazioni privacy