Zucchero, dove vive il grande cantante blues italiano: un posto divino immerso nel verde

Si chiama Lunisiana soul ed è il nome della tenuta dimora/rifugio di campagna di Zucchero. Un posto immerso nel verde nel borgo di Pontremoli.

lunisiana soul casa di zucchero
Zucchero nello studio di registrazione di Lunisiana soul (Blueshouse.it)

 

È uno dei padri del blues italiano e persino nel nome che ha scelto per la sua residenza si sente che questo è molto più di un genere musicale; Lunisiana soul è il nome della tenuta immersa nel verde che si trova nella frazione di Casa Corvi a Pontremoli in provincia di Massa Carrara, Toscana, al confine quindi con l’Emilia sua terra di origine. Stiamo ovviamente parlando del rifugio casa desiderato e cercato da Zucchero Fornaciari.

Un nome che non deve essere un caso perché Lunisiana richiama un po’ nei suoi la Louisiana americana, lo stato in cui sfocia il Mississippi lungo le cui rive il blues afroamericano è nato, lo stato di New Orleans la città dai mille volti dove il blues e il jazz la fanno da padrona e che ha dato i natali a Louis Armstrong. Insomma, Lunisiana soul sembra essere una sorta di omaggio a quel mondo dell’entroterra americano che Zucchero ha portato qui da noi a modo suo.

Lunisiana soul, la casa immersa nella natura tra Liguria e Toscana

pontremoli casa di zucchero
Il borgo di Pontremoli con il mulino di Zucchero (Blueshouse.it)

 

Richiami blues a parte, Lunisiana prende il nome dalla regione geografica in cui la tenuta si trova; siamo nella Lunigiana, quella parte d’Italia in cui la Toscana e la Liguria si incontrano nell’entroterra. Qui il cantante blues è riuscito a costruire il suo ideale di vita di campagna e in più intervista ha proprio raccontato come questo sia stato e ancora rappresenti per lui il luogo per ristabilire un contatto con la natura.

Una tenuta che zucchero ha creato da zero, trasformandola in una fattoria che ospita molti animali, pecore galline asini mucche e il fedele cane Django. Non si sa molto altro degli interni della casa, se non quelli che ha volutamente mostrato nelle pochissime interviste che ha concesso al suo interno: si sa che i toni sono scuri, pareti di mattoni, mobili di legno massiccio come mostrano le immagini del suo studio privato di registrazione (prima immagina in altro, ndr). Sono gli spazi esterni però a prevaricare, i verde prende il sopravvento, un fattore necessario per l’artista che qui ha deciso di mettere radici con la sua famiglia e in cui vive da 23 anni.

L’altra casa a Venezia

Oltre all’amata Lunisiana soul, Zucchero possiede anche una casa a Venezia altro poste del cuore per il cantante. Di questo appartamento, dove spera di invecchiare sereno, non si sa molto ma dice di averlo scelto per il legame con i canali e soprattutto con il carattere dei veneziani legati alle tradizioni proprio come lui.

Impostazioni privacy