“Solito drogato di m**da” Vasco Rossi, la serie di insulti a lui dedicati. “Mi son svegliato così..”

Vasco Rossi, la serie di insulti pubblicata di prima mattina sui social. Il rocker preso ancora di mira, ma perché?

Vasco Rossi insulti lista social
Vasco Rossi in uno degli ultimi scatti social (Blueshouse.it)

Vasco Rossi è pronto a tornare sul palco dal vivo con la sua musica. Il tour 2024 è già calendarizzato con la partenza ufficiale da Milano allo Stadio San Siro con ben 7 date a giugno tutte sold-out. La data zero, invece, è fissata a Bibione il 2 giugno con i biglietti che saranno disponibili a breve.

Il Blasco, da sempre, sopra le righe e poco incline al conformismo, ha attirato attorno a sé critiche e polemiche per via delle sue scelte. Tanti gli episodi che hanno fatto discutere, dal 1983 quando con la sua seconda e ultima partecipazione a Sanremo ha abbandonato anzitempo il palco mostrando a tutti che fosse attivo il playback, fino alle recenti dichiarazioni su quello che sta succedendo a Gaza. E così il cantante questa mattina ha deciso di raccogliere quelli che sono stati gli insulti a lui dedicati passati alla storia.

Vasco Rossi e la serie di insulti pubblicata su Instagram

Vasco Rossi insulti
Vasco Rossi nel corso di un suo concerto (Blueshouse.it)

Con un post pubblicato direttamente sulla sua bacheca, con sfondo fucsia, impossibile da non “vedere”, Vasco Rossi ha deciso di creare una breve raccolta degli insulti più iconici che ha “collezionato” nel corso degli anni. “Questa mattina mi sono svegliato “Zio nista ” 🤣” ha svelato prima di procedere con la lista di ciò che gli è stato attribuito: “Insensibile ai genocidi, rivoluzionario venduto, vile voltagabbana, finto ribelle, solito drogato di m**da, cacasotto, vecchio rincoglionito, ignorante, azionista di Pzifer, massone..” e per chiudere in bellezza “p*do satanista”.

Un nuovo attributo che ha fatto sgranare gli occhi al rocker di Zocca che però ha subito ironizzato sulla cosa aggiungendo: “Quest’ultima mi mancava 🤣🤣🤣 Mica male in un solo weekend 😂🤟💥😜”. Inutile dire che il post ha già fatto il giro del web con oltre 11mila like in poco più di 30 minuti e commenti che arrivano a raffica.

Perché tutto questo?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)

“Perdonali…non sanno quello che fanno ❤️” scrive uno dei suoi tanti fan sotto al post di Vasco Rossi. “Avrai almeno la soddisfazione di dire che sei stato il peggiore” risponde un altro e poi ancora: “Sbaglierò, ma credo che buona parte di questi qui, che QUI ti hanno apostrofato così duramente, a giugno faranno finta di niente e saranno LI sotto a cantare …🔥”.

A cosa è riferito l’ultimo dei “complimenti” che Vasco ha ricevuto non è ben definito come anche il luogo in cui questo insulto è arrivato. Che sia collegato a quello che il cantante emiliano ha scritto in merito a quello che succede a Gaza? Su Facebook, sabato, ha precisato che non riesce a schierarsi e che: Non ho mai sopportato i rivoluzionari da salotto che invadono le piazze e infestano il web. Io vado a combattere sul campo le mie guerre”.

Impostazioni privacy