“Poverina, vai a lavorare”: Selvaggia Lucarelli massacrata senza pietà sui social

Cosa succede a Selvaggia Lucarelli? L’opinionista viene letteralmente massacrata senza pietà sui social: “Poverina, vai a lavorare”.

Selvaggia Lucarelli offese social
Selvaggia Lucarelli momenti difficili (Blueshouse.it)

Uno dei personaggi scomodi della televisione italiana è certamente Selvaggia Lucarelli. La scrittrice ed opinionista infatti non ha mai problemi nel dire quello che pensa e lo fa in tutti i canali che ha a disposizione, che sia sui social o in televisione. La Lucarelli infatti in questo periodo è molto presente in tv, in primis il sabato sera su Rai Uno, è una dei giurati di “Ballando con le Stelle”.

Anche nello show serale infatti la tensione si taglia spesso col coltello e gli attriti sono tanti, spesso è proprio Selvaggia ad essere presa di mira. Per chi avesse visto la puntata dello scorso sabato, avrà notato lo scontro tra la giurata e Teo Mammucari, il quale nella veste di concorrente non avrebbe per nulla permesso alla Lucarelli di esprimere un proprio parere, dopo momenti caotici, la stessa preferito non dire nulla al riguardo. 

Selvaggia Lucarelli, un periodo non tanto roseo

scontro Lucarelli e Mazzoli
Lucarelli attacca Marco Mazzoli (Blueshouse.it)

Quanto si legge sopra è uno screen della storia che la Lucarelli aveva pubblicato su Instagram, pagina che la stessa usa per dire la sua su quanto le capiti attorno oltre che condividere scatti di vita privata. Il suo profilo è molto influente dato che è seguito da milioni di utenti, ecco perché ogni suo scritto pesa enormemente, ha un forte impatto mediatico. Ed anche questa volta non è da meno.

Quello che si vede però è uno screen che Marco Mazzoli ha pubblicato sul proprio profilo Instagram e sottolineando i punti salienti. A corredo della foto, un lungo post scritto di pugno dal celebre speaker radiofonico. “La Signora Lucarelli, infama me, il mio programma radiofonico @zoodi105official e Radio 105, definendoci “famosi anche per le bestemmie”! Sminuendo e diffamando il nostro operato (senza alcun motivo)”. 

Un attacco (forse) di troppo

Le parole pronunciate da Mazzoli sono dure  e a detta di alcuni utenti sono eccessive. Con tali offese Marco sarebbe passato dalla parte del torto, soprattutto quando avrebbe attaccato la vita privata della scrittrice: “A 50 anni essere solo è terribile. Spero tu trovi una persona, perché la solitudine è una cosa terribile e che fa fare queste figuracce.” Chiaramente la Lucarelli ha risposto a tutte le provocazioni ed ha concluso con un secco ma efficace “Qui non si bestemmia”. Sicuramente la questione non finirà qui.

Impostazioni privacy