Leonardo Tano, figlio di Rocco Siffredi, nel backstage insieme al papà: “Cosa faccio quando è a lavoro”

Leonardo Tano, figlio di Rocco Siffredi, ha un ruolo importantissimo nei backstage che vedono coinvolto suo padre: “Cosa faccio quando lui è a lavoro”.

Rocco Siffredi figlio leonardo
Rocco Siffredi insieme alla sua famiglia – Blueshouse.it

In queste settimane sta letteralmente esplodendo la curiosità su Leonardo Tano. Se a primo impatto questo nome potrebbe non dirvi nulla, in realtà il classe 1999 è il figlio di un volto popolarissimo dello showbiz italiano. Parliamo di Rocco Siffredi, celebre attore di film a luci rosse che ne hanno decretato il successo oltre i confini del Bel Paese.

Il secondogenito dell’attore, fino ad oggi, ha coltivato una passione che lo ha impegnato per tutta l’adolescenza: quella per l’atletica. Eppure, da qualche tempo a questa parte, il nome di Leonardo Tano viene spesso associato a quello dell’attore famosissimo.

Come rivelato dal 24enne stesso, infatti, papà e figlio si sono ritrovati a lavorare insieme ad un progetto che vede coinvolto proprio Siffredi. Il giovane Leonardo, che ha affiancato il padre per tutta la durata delle registrazioni, si è recentemente espresso su questa prima esperienza al seguito dell’attore di film a luci rosse. Un’esperienza in cui il giovane ha avuto un ruolo ben preciso.

Leonardo Tano nel backstage di Rocco Siffredi Academy: “Vi svelo qual è stato il mio ruolo”

Rocco Siffredi academy
Leonardo Tano, figlio di Rocco Siffredi – Blueshouse.it

La Rocco Siffredi Academy è la scuola fondata da Rocco Siffredi. Si tratta di un’accademia nata con lo scopo di trasmettere agli iscritti tutto ciò che sarà loro necessario per far successo in una particolare carriera: quella di attori di film a luci rosse. Per raggiungere il loro scopo, gli allievi dispongono di un maestro d’eccezione quale Rocco Siffredi stesso.

Quello che in pochi si aspettavano, tuttavia, è che dietro le quinte dell’Academy lavorasse anche Leonardo Tano, il secondogenito che il classe 1964 ha avuto dalla moglie Rosa Caracciolo (pseudonimo di Rózsa Tassi). È stato proprio il giovane stesso, di recente, a spiegare quale sia il suo ruolo al fianco del papà più famoso.

Riprendo il backstage, faccio foto – ha chiarito Leonardo, dicendosi entusiasta dell’attività portata avanti assieme all’attore -. Per adesso ho fatto dei video col telefonino che useremo poi per postare sui social“. Tuttavia, come precisato dal giovane, si tratta di scatti e clip che non immortalano nulla di esplicito: “Solo foto carine di momenti di attività“.

Leonardo Tano sui film a luci rosse del papà Rocco: “Non li ho mai guardati”

Attualmente è concentrato sul progetto della Rocco Siffredi Academy, della quale si impegna a documentare ogni momento memorabile che concerne le attività svolte in aula. Ma delle produzioni che vedono protagonista suo padre, il giovane Leonardo Tano ha confidato di non averne vista neanche una.

Guardo quel genere di film, ma se vedo la copertina con papà non la vado di certo a cliccare“, ha spiegato il 24enne, che con il celeberrimo Rocco Siffredi preferisce condividere tutt’altro tipo di passioni. Come quella per la fotografia, che lo vede attivamente coinvolto nel progetto della Rocco Siffredi Academy.

Impostazioni privacy