Leonardo Tano, chi è, cosa fa, e perchè non ha il cognome del padre, il più piccolo dei figli di Rocco Siffredi

Si chiama Leonardo e studia ingegneria a Milano dove fa anche atletica. Ecco chi è il più piccolo dei figli di Rocco Siffredi.

leonardo tano
Leonardo Tano per un servizio fotografico (Blueshouse.it)

Ha 24 anni e nella vita per mantenersi fa il modello, ma i progetti di Leonardo Tano, figlio minore di Rocco Siffredi e di la moglie Rosa Caracciolo -pseudonimo di Rozsa Tassi- sembrano essere altri visto che a Milano studia ingegneria e pratica atletica leggera.

Proprio come il fratello Lorenzo -a proposito sul perché i ragazzi abbiano un cognome diverso ne abbiamo scritto qualche tempo fa– ha mantenuto un profilo basso; lontano dai riflettori e dal gossip, pur partecipando ad alcuni progetti di famiglia come le dirette dal canale Youtube del padre Rocco dove i membri si riuniscono spesso per rispondere alle domande dei fan.

Proprio nell’ultima di queste dirette, a cui ha partecipato anche Lucrezia Lando, Leonardo ha risposto ad alcune domande lasciandosi conoscere un po’ di più.

“Da bambino mettevo i tacchi di mamma”, Leonardo Tano tra l’essere mammone e la battuta alla cognata

leonardo figlio rocco siffredi
Leonardo Tano, mammone di famiglia (Blueshouse.it)

La diretta su Youtube è stato un buon modo per i due figli di Rocco Siffredi di rispondere in prima persona alle curiosità della gente e lasciarsi conoscere meglio. Così di Leonardo si è scoperto che gli piacerebbe arrivare sul set, ma che per il momento preferisce concentrarsi sullo sport dove è anche molto bravo.

Una concentrazione che lo spingerebbe anche a rinunciare ad un eventuale chiamata di Milly Carlucci per Ballando con le stelle: “L’idea mi piace, ma non il prossimo anno. Ora voglio concentrarmi sullo sport, magari tra un paio d’anni. Magari quando Lucrezia non ci sarà più, così sono sicuro che non mi accoppiano con lei“, dice scherzando il ragazzo che poi, proprio sulla cognata, aggiunge “È una ragazza solare, sta bene con Lorenzo“.

Alla domanda su chi dei due da bambino sia stata più mammone, Leonardo risponde senza remore che sicuramente era lui quello che si “accollava” di più alla madre tanto da indossarne abiti, pigiami e “anche i tacchi” con la donna che doveva portarselo dietro anche quando faceva shopping. Per quanto riguarda l’amore, Leonardo conferma che, a differenza del fratello che nel dancing show di Rai1 ha trovato l’amore, è single e che la sua donna ideale sarebbe bionda ma soprattutto sportiva e avventurosa.

L’orgoglio di papà Rocco

Parole di elogio arrivo poi da papà Rocco che per Lorenzo si era già esposto a Ballando. Questa è stata l’occasione invece per elogiare il figlio minore che, garantisce, ha preso molte cose da lui, soprattutto la tenacia che ora indirizza nello sport. Un Rocco 2.0 lo definisce che presto potrebbe finire sul set.

Impostazioni privacy