Ema Stokholma senza freni dopo la rottura con Madonia: “Non voglio diventare mamma”

Festeggia i 40 anni Ema Stokholma e si racconta in una lunga intervista in cui fa il bilancio di questi anni e spiega le ragioni della fine della relazione con Angelo Madonia.

ema stokholma angelo madonia
Ema Stokholma (Bluehsouse.it)

 

Voce amatissima di Rai Radio 2, Ema Stokholma non è solo speaker ma anche pittrice, scultrice, cantante, e dj oltre che ormai volto conosciuto e apprezzato del piccolo schermo. È stata una delle protagoniste della scorsa edizione di Ballando con le stelle, durante la quale ha conquistato il pubblico con i balli in pista ma anche per la sua storia personale e per aver fatto sognare il pubblico di appassionati per la relazione con il ballerino Angelo Madonia, conosciuto proprio su quella pista da ballo.

Oggi Stokholma ha festeggiato 40 anni, un nuovo traguardo anagrafico che rappresenta anche un momento di bilanci, cosa che lei e sceglie le pagine di Repubblica per raccontarsi e spiegare ulteriormente le sue ragioni della rottura con Madonia.

“Sono adulta, ma mi sento una ventenne: è fighissimo”, la sua storia di determinazione

ema stokholma rai radio 2
La foto pubblicata dagli studi di Rai Radio 2 per i 40 anni (Blueshouse.it)

 

Un’infanzia difficile e una vita nomade, la si potrebbe raccontare in maniera davvero molto minimale la prima parte di vita di Ema Stokholma che si è raccontata per la prima volta al grande pubblico proprio a Ballando. Un rapporto difficile con il corpo e la scoperta, proprio nel programma di Milly Carlucci,che potevo essere tante cose, anche bella“.

Ha aiutato sicuramente, perché a raccontarlo è stata lei stessa, il rapporto con il maestro assegnatole a Ballando, Angelo Madonia appunto, che è poi sfociato in una relazione ora conclusasi. E sicuramente non è stato il punto focale dell’intervista a Repubblica, ma le ragioni della rottura sono anche il racconto di chi a 40 anni decide di scegliere per il suo bene: “Io sono una donna libera e le relazioni mettono le catene. Devo essere libera nei miei modi di essere, di parlare, di vestire, di avere le mie amicizie. Voglio essere libera di essere me stessa e come mi sento, Sto bene anche da sola… sono una rompip**le“.

Ema Stokholma, i 40 anni e la non necessità della maternità

Ha 40 anni Ema Stokholma ma ha vissuto tante vite: “Sono stata male, mi sono ritrovata, sono rinata” e a chi le chiede della maternità dice che si sente felice e soddisfatta così, non le manca nulla. Non ha il desiderio di diventare mamma e ha conosciuto il mondo dell’infanzia e della genitorialità proprio con Madonia che di figlie ne ha due. Proprio con loro i rapporti continuano e sottolinea che se hanno bisogno, nel rispetto di tutti, lei per loro ci sarà.

Impostazioni privacy