“E’ un miracolo” Justine Mattera e il dramma in famiglia appena vissuto

Speranzosa ma anche impaurita per quanto accaduto, Justine Mattera parla del dramma in famiglia sui social e le reazioni sono molteplici. 

Justine Mattera miracolo in famiglia
la showgirl Justine Mattera (Bueshouse.it)

Per Justine Mattera pare proprio che il tempo si sia fermato, in molti la ricorderanno al bagaglino insieme ad altre showgirl, tutte donne ancora oggi presenti nel mondo dello spettacolo, come Pamela Prati e Valeria Marini, per nominare quelle piu’ longeve nello show di Pingitore.

Justine è molto ambita in televisione ma anche dai brand, merito della sua bellissima presenza, sempre sul filo della legalità e di un fisico super scolpito che le permette di indossare di tutto.  Sono tanti gli scatti sul suo profilo, shooting dove la stessa diventa in rapido tempo la protagonista assoluta. Come le foto in intimo scattate insieme all’amica, l’attrice Jane Alexander, momenti di pura passione che hanno mandato il profilo della Mattera in visibilio. 

Justine Mattera racconta il dramma familiare

Jessica Mattera salute
Le sorelle Mattera (Blueshouse.it)

Bellissime, sorridenti e piene di amore reciproco, appaiono così le sorelle Mattera durante un momento natalizio tutto familiare. E’ passato un anno ammette la sorella maggiore Justine, 12 mesi ed è cambiato tutto. E’ incredibile come la vita possa essere imprevedibile e mettere ognuno davanti ad eventi davvero troppo grandi da gestire, un dolore potente e paralizzante. Ma questa seppur una storia travagliata, è comunque a lieto fine.

Per chi non lo sapesse, lo scorso novembre Jessica ha avuto un arresto cardiaco, da lì è stato necessario intervenire con un intervento al cuore, un’attesa che può essere davvero estenuante. Per tutto il periodo, Jessica è stata chiaramente in ospedale per essere sempre monitorata ed accertare costantemente le sue condizioni di salute. Justine ha spesso dedicato dei post alla sorella, sia per un motivo emotivo ma anche per sensibilizzare su un tema davvero importante: il riconoscimento del diritto alla salute.

Un miracolo di Natale

“I costi delle cure di chi ha sofferto un arresto cardiaco e necessita una permanenza consistente in ospedale in attesa di un trapianto sono esorbitanti, pure con una buona assicurazione. (Senza assicurazione sarebbero $130.00,00 al mese, $1.450.000,00 il trapianto)” sono queste le parole di Justine che esprime un certo imbarazzo sui costi salati del sistema americano, ecco perché ha creato una raccolta fondi per supportare la sorella che sarà dimessa il 24 dicembre dopo l’operazione al cuore andata a buon fine. Non sarà una passeggiata ma con la sua grinta ce la farà pure questa volta. Che miracoli fa la Scienza”

Impostazioni privacy