Donna Imma si consola così, ecco il nipotino Matteo: la somiglianza con il bisnonno è impressionante

Nel momento difficile per la futura perdita del Castello delle Cerimonie, Donna Imma Polese trova comunque il modo di consolarsi: ci pensa il suo nuovo principe.

imma polese si consola dopo la sentenza
Imma Polese con il marito Matteo (Blueshouse.it)

Nel momento delle difficoltà la famiglia è quello che ci resta. Deve averlo capito bene Donna Imma Polese che nel momento difficile che sta vivendo a causa della sentenza della Corta di Cassazione è destinata a perdere il suo Castello delle Cerimonie, proprio alla famiglia si affida.

Del resto di tutta questa complicata e tortuosa storia c’è solo una cosa che è certa e sulla quale le autorità -come sottolineato dalla sindaca di Sant’Antonio Abate Ilaria Abagnale a margine della protesta dei lavoratori– qualsia sia la scelta sul futuro della struttura sarà impossibile per la famiglia Polese continuare a far parte della gestione.

Ill futuro dei lavoratori è ancora incerto, nonostante la struttura continua a lavorare e a garantire il servizio delle cerimonie prenotate i questo periodo dell’anno, ma per Donna Imma e famiglia non sembra esserci proprio più nulla da fare a meno che, l’annunciato ricorso alla Corta Europea dei diritti dell’uomo non lei dia ragione. Ma i tempi della giustizia in questo caso si allungherebbero e La Sonrisa avrà già avuto un nuovo piano attuativo.

L’erede del Castello è proprio alla famiglia che si è affidata per consolarsi in questo momento. E in particolare al nipotino Matteo, nato lo scorso anno.

Matteo, il piccolo di casa Polese che è tale e quale al Boss delle Cerimonie

imma polese nipote matteo
I nonni Imma e Matteo con il nipotino (Blueshouse.it)

Dal giorno in cuoi è stata diffusa la sentenza della Corte che poneva fine a 11 anni di processo, la famiglia Polese si è defilata. Nessun messaggio diretto se non comunicazioni ufficiali attraverso gli avvocati e frecciatine lanciate tramite social con le pagine ufficiali del Castello che hanno continuato ad essere attive mostrando il lavoro in struttura così come la “resistenza” dei lavoratori e della famiglia stessa.

Ma il momento resta quello che è, e Donna Imma si lascia consolare dalle coccole al primo nipotino Matteo, figlio di Pasquale e sua moglie Anna. Il piccolo, che porta come da tradizione il nome del nonno, è nato lo scorso luglio e in quell’occasione ci fu un grande annuncio con annessa festa per il lieto evento: del resto si tratta del primo nipotino per la coppia.

Uno sguardo sa scugnizzo

Quello che colpisce del piccolo Matteo è la somiglianza con il bisnonno Antonio Polese, meglio conosciuto ai più come il Boss delle Cerimonie ovvero il capofamiglia che ha permesso alla Sonrisa di diventare la struttura più ricercata in Campania per le cerimonie.

Stessi occhi, colore dei capelli e guance paffutelle, ma soprattutto lo sguardo da scugnizzo che solo un napoletano può avere. La realtà non si dimentica, ma con lui Donna Imma ha una buona via di fuga.

Impostazioni privacy